U13M – Vittoria dei Tigrotti contro gli eterni rivali del CS Basket

Che vittoria! La sintesi della partita potrebbe finire qui, anzi finisce qui perché poco altro c’è da aggiungere ricordando la performance stellare delle nostre Tigri termonucleari impegnate ieri al Gonzaga contro il CS Basket secondo in classifica. Procediamo quindi per riconoscimenti al merito:

Prima menzione al merito: al mitico combattente Sebastiano. Ma che spettacolo di giocatore! Secondo chi scrive i signori della Marvel prima di inventarsi gli Avengers sono andati a vedere le sue partite anche se i vari supereroi per confronto  risultano ancora oggi delle copie un po’ opache. Speriamo facciano meglio. Grazie Seba! A nome delle giovani Tigri che ti hanno accompagnato alla vittoria e a cui hai insegnato che la pallacanestro é grinta, agonismo, fisicità, generosità e tecnica. E a nome mio avendomi ricordato un giovane con gli occhiali oggi cronista per caso che qualche anno fa faceva le cose che fai tu su campi e campetti di mezzo Nord Italia.. Grazie.

Prima menzione pari merito al folletto Gaboz. Che quando Seba ha finito la benzina nel terzo quarto, si è inventato i canestri (liberi inclusi) da 1000 tonnellate cadauno che hanno seppellito gli avversari. Un amico mi ha detto che oggi Magic Johnson guardando il DVD della tua partita di ieri ha gettato nel camino le vecchie cassette che lo riguardavano della ESPN (All Star Game e finali dei Lakers incluse!) urlando come un ossesso “OLD STUFF!” (Roba vecchia!). Bravo davvero Gaboz. Hai avuto coraggio. Tanti merito del successo delle Tigri di ieri è roba tua.

Seconda menzione: a tutte le Tigri di sempre cioè Alessandro, Michele, Michelangelo, Luca, Marcello, Leonardo, Gioele, Nadim, Andrea e Tommaso. Bravi tutti. Avete tenuto duro e lottato portando ognuno un prezioso contributo. I Pinguini di Madagascar al confronto mi sono sembrate delle novizie!

Seconda menzione ex equo a Coach Zappetti. Grande Nick! Gestione giusta della panca, consigli saggi ai time out (domenica si poteva origliare…) e una pazienza di ferro per gestire tutti gli imprevisti del caso. Se non fosse che di San Niccolò ce ne saranno una mezza dozzina c’era da inoltrare domanda di canonizzazione a Francesco!

Terza menzione ai tifosi dei Tigers. Qui non ci sono Curve Nord o Sud che tengano: Gradoni di Ferro e Cemento semmai, come quelli dove si sono assiepati gli innamorati genitori dei Tigrotti anche ieri. Sono sicuro che i felinotti hanno potuto sentire il loro calore sincero.

Finale: 60 a 53 Tigers.
P.S. Finale detto della Gran Verità: il CS resta una grande squadra. Senz’altro meritano il secondo posto che occupano in classifica. Senza supereroi per i felinotti sarebbe stata tutt’altra domenica.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi