U15M: due vittorie sul filo di lana per i 2001 di Coach Corvi.

Il weekend degli Under15 di Coach Corvi inizia all’insegna dell’entusiasmo e dell’adrenalina. Partita non adatta ai deboli di cuore, infatti, quella che ha visto i nostri 2001 ospiti della squadra di Arese. Basti dire che sono stati necessari due overtime per decretare la squadra vincitrice. Ma ne è valsa la pena, visto che la squadra vincitrice in questione era quella dei Tigers! I nostri ragazzi, infatti, hanno portato a casa un 106-102 di tutto rispetto.

Certo, non si può dire che sia stata una partita impeccabile: si continuano a vedere ancora troppi errori di distrazione, troppo palloni buttati via e troppi tiri sbagliati sotto canestro. E servirebbe anche un po’ di attenzione e decisione in più nel contrastare le penetrazioni avversarie in area, troppe volte oggi i nostri avversari sono entrati in terzo tempo quasi indisturbati. Abbiamo soprattutto pagato un brutto calo di concentrazione nel terzo periodo, vanificando il vantaggio accumulato nella prima metà della gara.

Per fortuna, non sono mancati l’impegno e la forza di volontà, e soprattutto la capacità di restare lucidi e concentrati nei momenti “topici” della partita, in particolare dopo che i nostri avversari avevano riacciuffato in extremis il pareggio che li ha portati all’overtime. Non di rado in queste circostanze chi recupera lo svantaggio poi vince sulle ali dell’entusiasmo. I nostri U15 hanno avuto il merito di non abbattersi e di stringere i denti nonostante la legittima stanchezza, la loro determinazione nei due periodi supplementari è stata senz’altro la parte più bella della partita, quella da cui devono ripartire per i prossimi incontri.

GSO Arese-Tigers 102-106 dopo 2 O.T. (26-30; 40-51; 66-69; 88-88; 99-99)
Tigers: Petta 8, Ferri 6, Pinna 5, Castagneri 4, Cavallaro 51, Arcadi 8, Benaggia 2, Bianchi 14, Tarditi 4, Corbascio 2. All. Corvi.

Di nuovo in campo lunedì sera per la partita del campionato FIP contro Trecella, gara in cui l’unica nota positiva delle prestazione delle nostre Tigri Under 15 è il risultato. Una vittoria di due punti che, tuttavia non basta a nascondere una pericolosa involuzione di gioco e di approccio. Viene da chiedersi per quale ragione i nostri ragazzi, con puntualità disarmante, perdano in ogni partita almeno il triplo delle palle rispetto a qualunque loro avversario. Pare, a volte, che non sappiano come passare la palla, quando passarla e a chi passarla. Evidentemente, dedichiamo troppa poca attenzione al fondamentale del passaggio. Se questo sembra poco…

Malgrado tutti questi handicap ed un inizio molto sotto tono, gli avversari non brillano in precisione e il primo quarto va in archivio con il punteggio di 18 a 15 per i nostri. Pochi canestri e una partita ancora tutta da scoprire. Nel secondo quarto, il ritmo di gioco è più vivace da entrambe le parti, ma l’equilibrio non cambia, con Trecella che chiude con un leggero vantaggio, grazie ad una maggior precisione al tiro e a una buona difesa.

Al rientro in campo dopo l’intervallo il ritmo degli avversari aumenta ulteriormente ed anche la loro precisione al tiro. Con I suoi sotto di 10 lunghezze Coach Corvi è costretto a cercare soluzioni tattiche alternative e a ruotare in continuazione I giocatroi a disposizione, per ritrovare l’equilibrio del gruppo e recuperare lo svantaggio. Finalmente, nel finale, le Tigri raccolgono tutte le energie residue e, con grande caparbietà, riagguantano la parità. Dopo un tirato punto a punto, riescono a sopravanzare gli avversari e vincono mostrando il carattere e la determinazione necessari per chiudere bene una partita difficile.

Vale la pena sottolineare che il risultato e la grinta tirata fuori nel finale rimangono le uniche note positive della gara di oggi. Un po’ poco per una squadra che sembrava in crescita e che ha dimostrato di avere notevoli qualità tecniche. Dunque… ragazzi, al lavoro!

Tigers-Trecella 66-64 (18-15; 30-34; 47-52)
Tigers: Obeng 11, Nardella 3, Bernago 4, Ferri 3, Cavallaro, Ballerini, Stanga 12, Blanco 8, Bologna 19, Calmo 19, Bianchi, Corbascio. All. Corvi, Ass. Buongiorno.

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi