Il Ponte Casa d’Aste Milano affila le unghie: sabato 24 esordio al PalaIseo contro Crema per l’ultimo turno di Coppa Lombardia

sanga-pyrates

Mondo Sanga ci siamo il Ponte Casa d’Aste Milano è pronto all’esordio casalingo in questa nuova stagione cestistica. Sabato 24 settembre alle ore 19 infatti il team di coach Franz Pinotti scende sul campo amico di via Iseo per affrontare nel 3° turno di Coppa Lombardia la Tec Mar Crema in quella che rappresenta la sfida decisiva che vale la qualificazione alla finale 3°-4° posto della kermesse riservata alle sei squadre di A2 della nostra regione. La prima piazza del girone infatti è già stata conquistata in anticipo dalle lecchesi della B&P Costa Masnaga che nel weekend scorso hanno prima superato Crema per 66-56 e poi 24 ore dopo anche le tigri del Sanga per 75-59. Ecco perché la squadra nero-arancio sabato vuole debuttare con il botto sul campo amico e davanti ai propri tifosi. Di fronte però un avversario quotato come Crema che dopo essere arrivato alla finale promozione nella stagione scorsa, battuta solo dalla corazzata Broni, si candida a recitare un ruolo da protagonista anche quest’anno in serie A2.

Anche perché potrà contare sul rientro di una grande ex tigrotta quale Martina Picottimartina-picotti-milano-2015-16, ala classe 1990, che proprio lo scorso anno ha vestito da protagonista la maglia del Ponte Casa d’Aste trascinando con la sua esperienza e la sua abilità tecnico–tattica, la squadra ai playoff. Un ritorno quindi che, anche se da avversaria, sarà molto gradito per una giocatrice che ha lasciato tanti bei ricordi nei cuori del Sanga. Sarà però proprio Picotti una delle osservate speciali della sfida di sabato: con lei anche la bomber dell’est Veinberga, l’esperta lunga Gilda Cerri senza dimenticare sul perimetro i tre motorini della Tec Mar Capoferri-Caccialanza-Rizzi. Un terzetto che assicura velocità, aggressività ma anche tanti punti al team di coach Luca Visconti che in questa Coppa Lombardia si è dovuto presentare non al completo viste le assenze forzate delle infortunate Parmesani, Mandelli e Zagni.

In casa Sanga però si pensa solo a fare bene e continuare nel percorso di crescita tecnico-tattiaca magari provando a fare meglio rispetto alla prova espressa tra luci e ombre nel match di settimana scorsa perso a Costa Masnaga. Grande attesa tra i tifosi milanesi per vedere all’opera sul parquet del PalaIseo le nuove arrivate: dalla lunga lettone Liga Vente alla giovane Paola Novati ma anche le rientranti Sara Canova e Stefania Guarneri che già in passato avevano vestito in tempi diversi la maglia arancione. La sfida Ponte Casa d’Aste-Tec Mar Crema offre quindi tanti spunti per essere vista anche perché lo scorso anno regalò sempre spettacolo come nella finale 3°-4° posto proprio della Coppa Lombadia, vinta dal quintetto di Franz Pinotti. A seguire sabato sempre al PalaIseo alle ore 21 l’ultimo match del girone A tra Castel Carugate e Fassi Edelweiss Albino, che vale anch’essa un posto alla finale per il 3° 4° posto visto che entrambe le formazioni settimana scorsa sono state battute da Geas Sesto. Questi i risultati dei primi due turni della Coppa Lombardia 2016: B&P Costa Masnaga-Tec Mar Crema 66-56, Geas Sesto-Castel Carugate 60-42; 2° turno a Costa Masmaga: Geas-Fassi Edelweiss Albino 56-54, Costa Masnaga-Ponte Casa D’Aste Milano 75-59. Alla luce di questi risultati è gia stabilita la finalissima che sarà domenica 25 alla palestra Cremonesi di Crema alle ore 20.30 Geas-Costa Masnaga. Questi gli orari delle altre finali: 5°-6° posto ore 16.30, 3°-4° posto ore 18.30. Il programma completo di sabato 24 al PalaIseo di Milano ore 19 Ponte Casa d’Aste Milano-Tec Mar Crema, ore 21 Albino-Castel Carugate. Nel pomeriggio quale divertente prologo alle due partite di serie A2 femminile andrà in scena sempre sul parquet del PalaIseo alle ore 16 un torneo triangolare giovanile riservato alla categoria Esordienti che vedrà in campo le squadre del Sanga Milano, Basket Costa Masnaga e Cusano Milanino.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi