U13 Tigers – Uisp – “Die hard – Duri a morire”

GammaBasket  Segrate vs TIGERS U13 Uisp
Segrate, 9 novembre 2014

In una tiepida giornata dal sapore primaverile, i ragazzi di coach Zappetti, forti della vittoria della settimana prima, sbarcano a Segrate per incontrare i padroni di casa del Gammabasket.
Sbrigate le formaltà burocratiche e terminato il consueto “warm up”, si parte palla a due.
I Tigers si portano subito in vantaggio mostrandosi determinati nell’incrociare i giovani artigli con gli avversari. Ma subito la partita si mostra equilibrata, con il Gamma che risponde colpo su colpo fino ad allungare verso la fine del primo quarto, quando un possente maleficio sembri colpire i nostri felini neutralizzandone le offensive.
Coach Zappetti corre ai ripari con una salutare strigliata e i primi consistenti cambi tattici.
La mossa c’entra l’obbiettivo, il ruggito possente delle tigri domina una vigorosa ripresa che si consolida canestro dopo canestro, fino alla fine del secondo quarto che si conclude 24 a 18 per i cuccioli tigrati.
Breve pausa e si ricomincia, la gara procede lentamente, interrotta dai fischi arbitrali che puniscono le infrazioni di entrambi i contendenti con rigore talebano, ma lentamente qualcosa si incrina nell’azione dei Tigers, falli inutili, palle e opportunità perse, difesa al miele, lasciano ampi varchi agli incursori del Gamma, che capitanati dal misterioso numero 20, puniscono i ragazzi di Milano invertendo l’inerzia della partita, che alla fine del 3/4 è tutta favore degli avversari.
Ultimo quarto all’arma bianca, tifo indiavolato sugli spalti e cardiopalma con ricovero per più di un genitore, ma i giochi a 5 minuti dalla fine sono fatti, il Gamma consolida i 3 punti di vantaggio che i nostri ragazzi non riescono a colmare pur lottando con orgoglio sino all’ultimo secondo.
Finisce 52 a 49, i tigrotti escono a testa bassa ma devono sapere che in loro arde il fuoco della rivincita e dell’orgoglio, il tempo sarà galantuomo

U17 TIGERS – FIP – Tigers vs Cusano

Terza di campionato 2 Novembre 2014 Pala Frigia Tigers Vs Cusano.

Seconda sconfitta per la compagine U17 TIGERS che mette in campo un’altra prestazione col freno a mano tirato.
A tratti si vedono i risultati del lavoro settimanale ma pecchiamo ancora di scarsa lucidità sui 40 minuti e tenacia, tutti aspetti su cui si è intensificato il lavoro e che sappiamo verranno da sè con l’amalgama di squadra.
La partita comincia già di rincorsa con Cusano che scava a poco a poco un piccolo solco e provano a gestirlo per tutto il secondo tempo con una zona 2-3 molto stretta in area. Facciamo ancora fatica ad attaccarla ma non ci diamo per vinti, per noi rappresenta uno stimolo e uno spunto in più su cui darci da fare in allenamento.
La partita termina 53-73 per la squadra ospite.
Prossimo appuntamento domenica prossima, ancora in casa, contro basket brusuglio

Tabellini: Greco 2, Stanga, Voto 7, Villanueva 12, Pisconti 2, Zanetti 6, Tursi 13, Matanguihan 2, Cacciandra 7. Allenatore: Rossi, Assistente: Matteoni

U17 TIGERS – FIP – Prima fuori casa a Cinisello B.

Sabato 25 ottobre.

Con la seconda giornata arriva purtroppo la prima sconfitta per la compagine U17. Giochiamo in trasferta sul difficile campo di Cinisello e le premesse non sono delle migliori: ci presentiamo infatti con 7 effettivi e Pisconti a mezzo servizio per un infortunio alla spalla che lo perseguita da inizio stagione.
Avvio di gara tra i peggiori, scarsa lucidità e zero aggressività in difesa.. Il tabellone dice 10-0 per la squadra di casa. Arriva d’obbligo il primo time-out che da ai Tigers la giusta sveglia e da lì comincia la nostra partita. Il primo quarto si chiude sul 19-10. Il secondo quarto si gioca a viso aperto, sempre sul filo dell’equilibrio (parziale finale 18-18), ci riavviciniamo e li lasciamo scappare via di nuovo, all’intervallo lungo siamo 37-28.
Al rientro in campo Cinisello riparte forte, come inizio gara e noi lentamente ci spegnamo non avendo più rotazioni nè forze per reagire. Il divario si allarga fino alla sirena finale che decreta la meritata vittoria per la squadra di casa (78-44).
Qualche rimpianto per come è andata, a formazione completa sicuramente avremmo assistito ad una bella partita.. Ma non ci scoraggiamo, la prossima partita è già alle porte e proveremo a rifarci!
Appuntamento domenica ore 17.15 contro Cusano A.

Tabellini: Greco 3, Stanga 4, Voto 6, Villanueva 9, Pisconti 3, Zanetti 4, Tursi 15, Matanguihan 0. Allenatore: Rossi, Assistente: Matteoni

U17 TIGERS – FIP – Buona la prima !!!

Esordio con vittoria per la formazione U17 TIGERS che comincia il campionato domenica 19 ottobre tra le mura amiche.
Le premesse non sono delle migliori visto le numerose assenze ma i ragazzi sono ben intenzionati a dimostrare il proprio valore e approcciano alla partita nel modo giusto.
Nel primo quarto troviamo buoni tiri ma fatichiamo un po’ a realizzare, paghiamo l’emozione. Il tabellone si sblocca con 2 tiri liberi di Stanga che subisce fallo su buona iniziativa personale. Da qui comincia la partita vera per entrambe le squadre che si affrontano a viso aperto ribattendo colpo su colpo ma la squadra casalinga pare più determinata e il quarto si chiude sul 17-8.
La situazione falli ci costringe a molte rotazioni ma non ci perdiamo d’animo e alziamo il ritmo realizzando numerosi contropiedi che ci permettono di allungare ulteriormente e andare al riposo lungo sul 37-18.
Il terzo quarto è contrassegnato dall’ottima prestazione di Vittorio Tursi (classe 1999) e arriviamo al massimo vantaggio 56-29 mettendo la partita in ghiaccio.
Nel quarto quarto pecchiamo un po’ di superficialità e la squadra ospite prova a riaprire il match ma ritroviamo la calma e l’organizzazione di gioco per chiudere in tranquillità. Termina 75-52 con coach e giocatori soddisfatti ma con molti stimoli su cui lavorare in settimana.
Basket bresso non ha certamente demeritato ma forse è stata troppo penalizzata dall’infortunio di un loro ottimo giocatore al quale auguriamo una pronta guarigione.

Prossimo appuntamento sabato ore 18.30 sul difficile campo di ASA Cinisello!

Tabellini: Greco 6, Stanga 4, Cacciandra 7, Voto 8, Villanueva 15, Pisconti 4, Tafur, Tursi 31. Allenatore: Rossi, assistente: Matteoni

Promo vincente alla prima!

TIGERS – OSBER : 64 – 52 (18-13, 32-28, 48-47, 64-52)

Eccoci a commentare l’esordio della nostra Promozione, chiamata ad un salto di qualità e anche ad una serie di novità: nuovo coach e anche nuovi giocatori, tempo per prepararsi ad un campionato di Promo non proprio tantissimo,  e pertanto le incognite erano tante!

Il risultato finale sorride ai Tigers, ma partita che non è stata giocata e combattuta per tutti i 40 minuti

Si affrontano due squadre decisamente giovani, poco esperte, e di discreto dinamismo: OSBER un filino più fisica nel reparto lunghi, e Tigers forse un filino più tecnica.

Partono bene i Tigers, che trovano i primi canestri dal reparto “lunghi”, mentre le guardie stentano a trovare la via del canestro. Entrambe le squadre difendono a uomo, con poca organizzazione di gioco e molti giochi a due. Tigers iniziano con una difesa abbastanza attenta e, seppur inferiori fisicamente, concedono pochi rimbalzi offensivi ad Osber, anzi andando anche a prendere qualche bel rimbalzo offensivo. Nel corso del primo quarto Tigers arrivano anche a + 10 circa, per chiudere poi a + 5 (18-13)

Nel secondo periodo, Tigers sempre sopra, e Osber decide di passare a difendere a zona 3-2, prima a metà campo e poi, su rimessa dal fondo, anche press a tutto campo

E qui i Tigers vanno un po’ in pallone, perdendo palloni, facendo scelte afferttate e facendosi recuperare tutto il vantaggio accumulato, finendo all’intervallo solo + 4

Terzo periodo con Osber che riparte a uomo, e Tigers che riprendono margine, e Osber allora torna a zona, ricucendo il margine e arrivando anche in parità 47 / 47, per finire il periodo a solo + 1 (48-47)

Ultimo periodo Osber riparte a uomo, e Tigers che riprendono 5/ 6 punti di vantaggio. Osber a zona, ma Tigers che tengono il vantaggio e aumentano fino a un + 12 a 2 minuti dalla fine. Sembrerebbe partite finita, ma Osber continua a press a tutto campo e grazie ancora a qualche fallo da psendere (no bonus fino a quel momento) recupera ancora qualche pallone e torna a – 8 a 1 minuto dalla fine,

Poi i falli mandano i Tigers i lunetta, Osber perde qualche elemento per 5 falli e , negli ultimi 60 secondi, il divario aumenta fino al finale 64 – 52

Due squadre che, sostanzialmente si equivalgono, che possono giocarsi la partita.

Match che è stato bello e combattuto dal primo al 40esimo minuto, con la stanchezza che nelle ultime fasi della gara si è fatta sentire da entrambe le parti (errori banali da una parte e dall’altra, sia al tiro, che ai liberi che nelle scelte), ma una partita corretta, fisica il giusto e divertente.

Esordio quindi vincente per l’esordiente Coach Zappetti, che … può onorevolmente mettere nel suo annale un esordio con vittoria! Complimenti al coach e ai ragazzi, che hanno dimostrato anche sufficiente lucidità e freddezza nel corso della gara non disunendosi neanche quando l’inerzia della gara stava tutta dalla parte di Osber

Un buon inizio, ma siamo davanti ad un lunghissimo campionato e con avversari che saranno molto più impegnativi, e di lavoro da fare, di cose da sistemare ce ne sono tante. Ma il clima e la serenità del dopo-gara sono ottimi segnali per una stagione che sicuramente sarà impegnativa e che altrettanto sicuramente ci darà delle soddisfazioni!