Incontro su Aldo Giordani

CLAUDIA GIORDANI con GIANNI CORSOLINI ex allenatore e dirigente sportivo, pioniere delle relazioni pubbliche industriali, pubblicista e ANDREA BASSANI Direttore televisione, new media Eurolega basketball, hanno il piacere di incontrare tutti gli appassionati di basket (e non solo) per presentare il libro “QUANDO IL BASKET ERA IL JORDAN” (Edizioni Libreria dello Sport) e ricordare ALDO GIORDANI.
Domenica 20 gennaio, in occasione della partita di serie A nazionale tra LOPS ARREDI BASKET MILANO e Tecmar Crema, al PALA ALDO GIORDANI di Via Cambini, 4 dalle ore 16.30 INCONTRO sulla figura di ALDO GIORDANI.

Chiediamo a tutto il Sanga Mondo, ma anche a tutti gli Amici, di essere presenti.

Occasione persa

Mestre , 13 gennaio 2013.
Dopo una partita tiratissima la Lops Arredi esce dal Taliercio a mani vuote e con la netta sensazione di aver gettato al vento una ghiotta opportunità. Le due squadre hanno dato vita ad un match all’altezza della loro classifica, risolto solamente negli ultimissimi istanti.
L’equilibrio dominante lo dimostrano i numeri: trenta punti circa a referto per
ogni quarto e vantaggi sempre minimi da ambo le parti.
Venezia parte bene e guida fino all’ottavo quando una bomba di Frantini sigla il
sorpasso. Il primo scarto sopra a un canestro di distanza arriva al sedicesimo: 26-22.
Milano ricuce subito e si va al riposo in perfetta parità: 30 a 30.
Si ricomincia e la solfa non cambia: 43-40 al 26°, 45-48 al 31°. Si arriva così ad un
finale da cardiopalma. A due minuti dal termine (sul 59-58) si scaviglia Stabile (foto),
Pastorino commette il quinto fallo (-1.41) ma Melchiori fa 0/2 dalla lunetta.
Il Sanga non ne approfitta e Mandache punisce: 61-58 quando manca 1’11”. Due liberi
di Lepri dall’altra parte e altrettanti a disposizione di Botteghi, sul 61-60 a 15 secondi
dalla sirena. La mano trema, ancora 0/2 e rimbalzo di Lepri che però perde palla.
Fallo su Carangelo che fa invece uno su due. Time out Pinotti e rimessa in attacco per la
Lops ma Frantini e c. rifiutano l’ennesimo regalo dell’Umana: ancora palla persa e
finisce 62-60.

Leggi nuovo PINK BASKET

Serie A2 Girone A – Seconda giornata ritorno

Umana Venezia – Lops Arredi Milano 62-60 (14-15 30-30 45-46)

Umana Venezia: Melchiori 9, Carangelo 3, Pertile 4, Vian 10, Mandache 16,
Botteghi 7, Meneghel 5, Penna 5, Scaramuzza 3, Marangoni n.e.
Allenatore: Liberaloto.

Lops Arredi Milano: Stabile 14, Frantini 5, Gottardi 6, Pastorino 9, Zanon 16, Calastri 8, Lepri 2, Pulvirenti, Montuori n.e., Gusmaroli n.e.
Allenatore: Pinotti.

Arbitri : Traspedini di Verona e Brotto di Romano d’Ezzelino (VI).

Lops Milano a Venezia

Oggi, domenica 13 gennaio alle ore 18.00, la LOPS ARREDI BASKET MILANO sfida la forte Umana Reyer Venezia sul suo campo al Taliercio di Mestre. In diretta potete seguire l’andamento della partita collegandovi alla Lega Basket cliccando quì

Cliccando invece PINK BASKET 9 gennaio potete leggere tutte le notizie sul Big Match di serie A, ma anche un resoconto del 2012 con le emozioni più belle e i momenti meno felici raccontate da Pinotti, Padovani e Gottardi.

Pillole dal Criterium e notizie sui tornei del settore giovanile ricordano le priorità nei piani della società milanese ma, soprattutto, la conferma che il grande lavoro nel sociale e con i settori giovanili femminili, maschili e Minibasket, tengono il Sanga Mondo sempre una passo avanti a tutti.

Formazione, Educazione, Solidarietà e Condivisione, le parole magiche e di routine in questo simpatico mondo sportivo che riempie ormai ogni domenica il Pala Aldo Giordani di Via Cambini a Milano.

Aldo Giordani che verrà ricordato domenica prossima 20 gennaio, prima del derby con Crema.
Quando il basket era il Jordan. Aldo Giordani, vent’anni dopo.

La testimonianza di un libro

 

Quando il basket era il Jordan più che un libro è una testimonianza per raccontare un uomo, Aldo Giordani, e un’avventura che ha segnato la storia dello sport e del giornalismo sportivo italiano.

Grazie ai suoi allievi Luca Chiabotti, de la Gazzetta dello Sport, e Flavio Tranquillo, di Sky Sport, viene analizzato l’apporto di Giordani giornalista. I ricordi famigliari, invece, danno modo di scoprire l’umanità di un personaggio pubblico e la sua personalità attraverso i momenti che nel tempo, a volte, si sono tramutati in leggenda. Grazie, infine, ai pensieri di chi lo ha incontrato e frequentato vengono rievocati episodi inediti di una epopea sportiva oggi ricordata con rimpianto.

Una raccolta dedicata ai giovani perchè continuino ad aspettare il fischio d’inizio della prossima partita, ancora più convinti che lo sport accenda sempre nuove passioni.

Quando il basket era IL JORDAN. Aldo Giordani vent’anni dopo
Pagine: 192
Dimensioni: 15 x 21
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo: € 15,00
Disponibile presso la Libreria dello Sport

Chi Ben comincia…

La Lops Arredi comincia bene il 2013 aggiudicandosi il derby casalingo contro
Valmadrera. Una partita non scontata come direbbe lo scarto finale, seppure condotta
dall’inizio alla fine.
Le scorie delle festività natalizie si vedono e le squadre trovano con difficoltà la via del
canestro (6-2 al quinto). Milano si assesta comunque su un costante vantaggio tra i
cinque e i dieci punti e allunga proprio in prossimità dell’intervallo: 38-25.
Al ritorno in campo le ospiti provano a rientrare in gioco e scendono sotto la doppia
cifra di svantaggio al 28°: 47-38. E’ un fuoco di paglia: Calastri e Zanon (foto)
dominano a rimbalzo e il Sanga non si spaventa (50-38 al 30°). La Sea Logistic ha
comunque il merito di non mollare (56-47 al 38°) ma non va oltre e Gottardi e c.
chiudono in scioltezza.

Serie A2 Girone A – Prima giornata ritorno

Lops Arredi Milano–Sea Logistic Valmadrera 63-47 (17-12 38-25 50-38)

Lops Arredi Milano: Stabile 3, Frantini 13, Gottardi 11, Calastri 13, Zanon 14, Lepri 7, Pastorino 2, Pulvirenti n.e., Montuori n.e., Falcone n.e.
Allenatore: Pinotti.

Sea Logistic Valmadrera: Bussola 7, Capiaghi 6, Scudiero 6, Molteni 3, Piotrkiewicz 6, Giunzioni 10, Zucchi 7, Vassena 2, Turri, Corneo n.e.
Allenatore: Gualtieri.

Arbitri : De Simone di Besozzo (VA) e Spinelli di Pavia.

Domenica TUTTI al Pala Giordani

Ecco il primo numero del Pink Basket 2013. Da leggere il successo del settore giovanile nel Criterium, la bellissima vittoria della Lops Arredi Basket Milano sulla Fila San Martino di Lupari, il prestigioso primo posto di Manuela Zanon negli Oscar Lombardi 2012, il secondo posto per Michela Frantini e la citazione di merito per Alessandra Pastorino. E ancora tutti i risultati e gli appuntamenti del nuovo anno per le squadre del settore giovanile.

Da leggere e scaricare qua PINK BASKETSanga_2

Domenica comincia il girone di ritorno contro Valmadrera, alle ore 18.00 al Pala Aldo Giordani di Via Cambini 4. E’ atteso il solito numeroso pubblico. E’ una partita dai molti sapori perché segna il ritorno di Claudia Giunzioni, per la prima volta da “avversaria” sul campo di Milano, e dell’ex-coach Tiziano Gualtieri. L’andata, giocata il 6 ottobre ha visto la netta supremazia della Lops Arredi Basket Milano che ha vinto in casa di Valmadrera per 69 a 49.

“Ma – avverte Coach Pinotti – non credo sarà altrettanto facile questa volta. La nota positiva per noi è che abbiamo lavorato sodo durante la sosta natalizia e, grazie al prezioso lavoro della preparatrice atletica Elena Brusati, dovremmo aver messo molta benzina nel serbatoio. Proprio giovedì scorso abbiamo giocato un’amichevole contro la nostra “bestia nera del 2012” Cremona, vincendo per 73-46. Vorremmo un girone di ritorno nel segno Orange. Chiedo a tutti di venirci a sostenere ogni domenica da qui all’ultima giornata del campionato. Alla fine tireremo le somme.”

Appuntamento a domenica 6 gennaio alle ore 18.00

LOPS ARREDI BASKET MILANO – Sea Logistic Valmadrera