Scende in campo la “cantera” del Sanga Milano: aprono nel weekend le U16 al Torneo di Pioltello

Dopo tanto sudore allenameti è finalmente arrivato il tempo delle prime verifiche in campo per il settore giovanile del Sanga Milano. Prime a scendere in campo per aprire la preseason dei tornei saranno le tigrotte della squadra Under16 che in questo fine settimana saranno protagoniste in occasione del Quandrangolare di Pioltello dove parteciperanno (presso il palazzetto dello sport di via Palermo) assieme alla squadra locale BK Pink, il Castel Carugate e Milano Basket Stars. Il torneo sarà aperto sabato pomeriggio alle ore 16.15 dalla sfida Pioltello-Milano Basket Stars mentre  seguire alle ore 17.15 nella seconda semifinale il Sanga Milano sfiderà le pari età del Castel Carugate allenate dall’x play orange Susanna Stabile. Tutte le partite si giocheranno sull’arco di 30’ divisi in due tempi da 15’. Una formula originale studiata per festeggiare il 25° compleanno del Basket Pioltello. Domenica 18 invece andranno in scena le finali: alle 15.30 per il 3°-4° posto e alle 17.30 la finalissima che assegnerà il trofeo. A seguire le premiazioni. Sempre domenica prima amichevole ufficiale anche per le baby Under14 2003/04 del Sanga allenate da Giorgia Colombo che presso la palestra di via Frigia affronteranno alle ore 10.30 nel loro esordio stagionale le squadra del Vismara Milano. Nel prossimo weekend del 24-25 settembre invece toccherà al gruppo Under18/serie C del Sanga allenato dal duo Zappetti-Mazzetto debuttare partecipando al Memorial Alvaro Rota, quadrangolare organizzato a Melzo e riservato alla categoria serie C femminile. Sabato 24 aprirà la rpima semifinale alle ore 17 Visconti Brignano – Here You Can Siziano mentre a seguire alle ore 19 toccherà alle tigrotte del Sanga sfidare le padroni di casa del Basket Melzo. Domenica 25 in programma le le due finali: ore 17 finale 3°-4° posto, ore 19 la finalissima per il 1° posto.

Il Baskin protagonista a Milano

Al PalaIseo il prossimo corso nazionale di formazione

18-19 giugno, PalaIseo, via Iseo, 10, Milano

Sale l’ attesa per il prossimo corso nazionale di formazione per allenatori, arbitri e refertisti di Baskin. Il Pala Iseo è pronto ad accogliere appassionati e addetti ai lavori che da tutta Italia raggiungeranno Milano per conoscere più da vicino il Basket-Inclusivo, l’unica disciplina in grado di far giocare assieme persone con diversi gradi di disabilità fisica e/o mentale e persone normodotate che mai hanno giocato a pallacanestro o che, invece, la praticano da sempre.

12743630_988052467929616_6199214275178742751_n

Il programma della due giorni di corso è fittissimo: si comincia sabato dalle ore 14 fino alle 19 e si prosegue domenica con una full-immersion dalle ore 9 alle ore 18.

Il corso verrà diviso tra una prima parte teorica, in cui verrà spiegata la storia del Baskin, della sua evoluzione sino all’attuale regolamento; e una parte pratica in palestra, dove la sperimentazione e il mettersi alla prova saranno fondamentali per gli aspiranti coach. Gli arbitri si concentreranno maggiormente sulle regole e sulle situazioni di gioco e dirigeranno le partite del corso. Un ruolo altrettanto importante sarà quello degli apprendisti-refertisti, che saranno impegnati, però, solo nella giornata di sabato.

Clicca qui per stampare il modulo di iscrizione con tutte le informazioni dettagliate!

Per info scrivere a ____m95.davide@gmail.com_________ visitate il sito www.sangabasket.com

U18M: SPRINGTIME LEAGUE

Sono ormai terminati i campionati che hanno visto impegnati i ragazzi Tigers per questo anno sportivo, ma in casa Orange non ci si ferma mai.
È sì tempo di fare bilanci, ma anche già di iniziare a lavorare per il prossimo anno: nasce proprio per questo la Springtime League, un quadrangolare a cui parteciperanno, oltre ai padroni di casa, i ragazzi di San Carlo, Tumminelli e Bresso.
L’obiettivo della manifestazione è duplice, come ci racconta Laura Rossi, Coach della formazione coinvolta nel torneo e promotrice dell’iniziativa: “Abbiamo ritenuto opportuno cominciare fin da subito il percorso sportivo con la squadra che l’anno prossimo dovrà affrontare il campionato U18. L’aspetto più complicato è amalgamare i giocatori del ’99, annata forte nella prossima stagione, con i giocatori 2000 e 2001, impegnati fino ad oggi in ben 3 campionati diversi. D’accordo con 3 società che hanno appoggiato con disponibilità e entusiasmo questo progetto, e che per questo ringrazio, abbiamo organizzato un torneo quadrangolare interno che permetterà di lavorare sugli aspetti tecnico-tattici in cui ci imbatteremo nel prossimo campionato e al contempo di mantenere alta l’applicazione e la competitività nel finale di stagione“.

La formazione Orange sarà quindi composta dagli Under16 di Coach Rossi, con il consueto apporto di alcuni ragazzi del gruppo Under15 di Coach Corvi, a cui si aggregheranno per l’occasione anche i ’99 che hanno fatto parte della formazione Under20, reduci da un campionato giocato contro avversari di due anni più grandi, agli ordini di Coach Luca Boninsegna, anche Direttore Tecnico del Settore Giovanile Tigers: “Ho accolto l’idea di Laura in modo più che positivo, per più di una ragione: in primis è il modo più giusto di far terminare la stagione a una squadra che ha dimostrato serietà e voglia di scendere in campo, a volte anche nonostante le difficoltà. Così come durante tutto l’anno la programmazione tecnica e la volontà di lavorare bene hanno portato i 2001 ad aggregarsi ai 2000, così accade anche in questa occasione, con i ’99 che iniziano il lavoro in ottica della prossima Under18, dando seguito al lavoro che già stiamo svolgendo in palestra da circa un mese. A prescindere da qualsiasi risultato, questo è comunque un ottimo primo passo.

L’obiettivo è sicuramente quello di concludere la stagione in un clima di sport, competizione e divertimento, ma anche di iniziare a mettere le basi per la stagione che partirà a settembre.

Questo il calendario:
• mercoledì 11 maggio alle 21.30 TIGERS – TUMMINELLI, via Frigia 4, Milano
• lunedì 16 maggio alle 21 SAN CARLO – TUMMINELLI, via Zenale 6, Milano
• sabato 21 maggio alle 18.30 BRESSO – SAN CARLO, via Villoresi 61, Bresso
• lunedì 23 maggio alle 21 SAN CARLO – TIGERS, via Zenale 6, Milano
• martedì 24 maggio alle 19.15 TUMMINELLI – BRESSO, via San Dionigi 36 Milano
• giovedì 26 maggio alle 21.30 TIGERS – BRESSO, via Frigia 4, Milano
• domenica 29 maggio dalle ore 15 FINALI e GARA DEL TIRO DA 3, via Frigia 4, Milano.

Per conoscere i roster delle squadre partecipanti e seguire l’andamento della Springtime League visitate la pagina Facebook dedicata: Springtime League

U15M – Prima UISP e poi FIP: doppia vittoria per i Tigrotti

Buona prestazione, quella di sabato 12 dicembre, nel campionato UISP Under 15 dei ragazzi di coach Corvi. I nostri tigrotti hanno affrontato la Sangiorgese, guadagnandosi una bella vittoria dopo le due sconfitte di misura incassate nelle precedenti giornate.

Già nel primo quarto si è notata la superiorità dei Tigers, che con il parziale di 25 a 6 hanno, di fatto, segnato la gara dopo i primi 10 minuti. Nel secondo periodo la musica non è cambiata, con i nostri che hanno continuato a spingere il piede sull’acceleratore, e  gli avversari che, nonostante un buono sforzo, non sono riusciti a reagire; a metà partita il punteggio era 40 a 20. Nel secondo tempo coach Corvi ha potuto dare ampio spazio a tutti i ragazzi, che hanno risposto positivamente andando quasi tutti a referto. I 20 minuti finali, ben gestiti, hanno portato i Tigers al successo con il punteggio di 75 a 42

Tigers-Sangiorgese 75-42 (25-6; 40-20; 61-29)
Tigers: Obeng 12, Nardella 6, Corno 12, Ferri 9, Pinna 4, Arcadi 6, Ballerini 9, Benaggia, Bianchi 10, Tarditi 5, Corbascio 2. All. Corvi.

Come ogni fine settimana poi, impegno anche nel Campionato Fip per i Tigrotti Under15. Avversario di questo turno, Basket Ebro e con il Natale in arrivo, potevano, i nostri ragazzi, dimenticarsi di assaporare il nobile piacere di dispensare regali?

Nel match-spareggio di domenica, valevole per il secondo posto nel girone di qualificazione (quindi non una partita come tutte le altre…),  le nostre Tigri hanno pensato bene di “regalare” ai loro avversari i primi due quarti di gioco.
È così accaduto che gli ospiti abbiano attinto a piene mani, per venti minuti, dalle titubanze, dalle insicurezze e dagli errori dei nostri ragazzi che, in pieno spirito natalizio, hanno lasciato crescere negli avversari la convinzione di poter festeggiare le prossime festività con una roboante vittoria fuori casa.

Evidentemente però, durante l’intervallo, qualcuno ha pensato che i regali sin lì dispensati fossero più che sufficienti. Genitori, parenti e tifosi presenti in palestra, hanno così finalmente potuto assaporare un differente e rinnovato approccio agonistico, foriero di brillanti giocate, originate da una puntuale e sapiente regia, che ha saputo innescare al meglio i terminali offensivi, a quel punto sempre pronti a colpire.
Alla fine, 71 a 53 per i nostri ragazzi che, malgrado le evanescenze iniziali, hanno poi dimostrato di meritare, a pieno titolo, il secondo posto nel girone.

Non resta ora che rimanere in attesa di conoscere gli avversari della seconda fase e godersi le festività di fine anno!

Tigers-Ebro Basket 71-53 (12-19; 33-31; 53-44)
Tigers: Obeng 13, Nardella 4, Corno 5, Ferri 4, Pinna, Castagneri 2, Cavallaro 5, Stanga 7, Blanco 3, Bologna 25, Calmo 2, Bianchi. All. Corvi , Ass. Barbera.

Under 15 – Un weekend a due facce. Bene Fip, male Uisp.

Doppio impegno lo scorso fine settimana per i 2001 del duo Corvi – Barbera, contro Urania per quanto riguarda il campionato FIP, contro Knights Legnano in Uisp.

FIP: Tigers-Urania 92-39
Nuova prova di carattere e di compattezza contro Urania per gli Under 15 del duo Corvi-Barbera.
Gli avversari erano in versione un po’ “rimaneggiata”, sia per l’assenza giustificata del coach titolare, sia per la defezione imprevista di un paio di ragazzi.

Una partita, anche se facile sulla carta, in realtà presenta sempre delle insidie, soprattutto il rischio di cali di concentrazione. E questo rischio si è concretizzato nei primissimi minuti della partita, quando i nostri U15 sono andati sotto di 7 punti. Il coach e il suo vice, a quel punto, hanno richiamato i ragazzi e suonato la sveglia. L’effetto si è visto subito: i nostri U15 hanno iniziato a giocare come sanno, con azioni veloci e incisive, efficace pressione difensiva e notevole intesa di squadra. Unico neo della loro prestazione, l’imprecisione ai tiri liberi (3 su 14), un fondamentale in cui i nostri ragazzi dovranno necessariamente migliorare, in vista delle partite in cui ogni punto potrà fare la differenza. Oggi, per fortuna, quel rischio non c’è mai stato, grazie alla prestazione, in alcuni frangenti davvero travolgente, degli U15 che hanno gestito partita e risultato in sicurezza.

Anche la prestazione di oggi, ha evidenziato una squadra è in crescita. Ora la speranza è che questa crescita non si fermi e che i ragazzi non si adagino ma continuino ad impegnarsi e migliorare.

Tigers-Urania 92-39 (17-12; 39-21; 67-28)
Tigers: Corno 11, Pinna, Obeng 4, Nardella, Cavallaro 16, Bernago 12, Ballerini 4, Stanga 8, Tarditi, Blanco 12, Bologna 10, Calmo 15. All. Corvi, Ass. Barbera.

UISP: Knights Legnano-Tigers Milano 82-37 (25-17; 54-21; 68-28)
La schiacciante vittoria della scorsa settimana contro Uboldo è stata senz’altro il risultato della bella e grintosa prestazione dei nostri U15, ma anche del vantaggio “anagrafico” dato dalla numerosa presenza di ragazzi del 2003 nella squadra avversaria. A riportarci con i piedi per terra ci ha pensato Legnano, una squadra che non solo non schiera ragazzi sotto età, ma è dotata di giocatori di buon livello tecnico e di un gioco collettivo efficace.

La partita di sabato, in pratica, non è mai stata in discussione visto il divario tra le due squadre. Troppe erano le differenze sia nei singoli che nel gioco collettivo. Sicuramente Coach Andrea ha avuto modo di individuare su quali aspetti devono migliorare i ragazzi dell’Under15, dalle soluzioni contro il pressing aggressivo alla maggiore convinzione sotto canestro. Fuori discussione i progressi fatti in questi primi mesi di lavoro da molti dei nostri ragazzi e c’è da sperare che il lavoro dello staff tecnico continui a dare i suoi frutti, a far crescere ancora di più i singoli e la squadra nel suo complesso.

‎Knights Legnano-Tigers Milano 82-37 (25-17; 54-21; 68-28)
Tigers: Corbascio 2, Arcadi, Ferri 4, Castagneri 2, Obeng 5, Cavallaro 7, Tarditi, Mirulla, Benaggia, Calmo 17. All. Corvi.

 

 

Conosciamo Ludovica e Cecilia

– Ciao Ludovica Rossini e Cecilia Albano, benvenute al Sanga. Ruolo e data di nascita?
Ludo – Playmaker, 8 novembre 1997
Ceci – ciao a tutti! Sono nata il 12 giugno 1996 a Torino. Ruolo: ala

– Quando hai cominciato a giocare a Basket e perché?
Ludo – La mia famiglia è sempre stata appassionata di basket perché mio papà era un giocatore, ma è stata mia mamma che, vedendomi palleggiare nel cortile di casa, mi ha portato per la prima volta in palestra per iscrivermi al minibasket, avevo 5 anni.
Ceci – Ho iniziato a giocare a basket in quarta elementare dopo aver fatto tutt’altri sport come tuffi, ginnastica artistica, nuoto… poi un giorno mia madre mi ha portato in palestra e da li non ho più smesso… è una passione che in famiglia già respiravo perché anche mia nonna giocava a basket (in serie a).

Dimmi una cosa che sai fare bene, giocando, e una dove sai che devi lavorare molto…
Ludo – Penso di avere dei buoni fondamentali e una discreta visione di gioco. Dovrò lavorare intensamente sulla difesa.
Ceci – bella domanda.. ho voglia di lavorare molto su tutti gli aspetti, in particolare una cosa su cui secondo me dovrei lavorare è il gioco lontano dalla palla..

I tuoi giocatori preferiti nel Mondo della Pallacanestro, un uomo e una donna naturalmente…
Ludo – Ci sono tanti giocatori che mi appassionano ad esempio LeBron James, Kevin Durant e Kobe Bryant ma quest’anno durante i playoff di Serie A mi ha colpita in modo particolare Amedeo Della Valle per la grinta e la “sfacciataggine” che un ragazzo così giovane ha dimostrato in una situazione di tensione. Ho seguito quest’anno anche i campionati europei della nazionale maggiore femminile e mi è piaciuta molto Giorgia Sottana.
Ceci – un mio idolo da sempre è Kobe Bryant, mentre in ambito femminile si vedono così poche partite che non ho una preferenza..

– Per che squadra tifi a Calcio? e a Basket?
Ludo – Non seguo molto il calcio ma simpatizzo per l’Inter (perché se no mia mamma interista non mi darebbe da mangiare). Nel basket, invece, Varese nel cuore.
Ceci – tifo è una parola grande, simpatizzo per la Juve, ma il calcio in generale non mi piace. Nel campionato di basket invece, ho tifato Reggio Emilia durante i play-off, mentre nell Nba tifo Los Angeles Lakers.

– Perché hai scelto di giocare al Sanga?
Ludo – Ho scelto il Sanga perché rappresenta una concreta possibilità di affrontare un campionato sia giovanile che di prima squadra di alto livello
Ceci – ho scelto di giocare al Sanga perché il progetto e gli obiettivi mi sembrano molto validi

– Vieni a Milano per giocare in serie A e nell’U20. Cosa ti aspetti da questa stagione?
Ludo – Mi aspetto un gruppo unito con il quale crescere , migliorare e raggiungere obiettivi che diano soddisfazione a tutti. E ovviamente divertirsi.
Ceci – il Sanga ha costruito un’ottima squadra, sta a noi fare del nostro meglio. L’under 20 è tutta da scoprire, per me è l’ultimo anno di giovanili… ce la metterò tutta per conquistare le finali

– Cosa pensi di poter dare Tu nella squadra Senior?……. E nell’U20? ………………
Ludo – Come giovanissima spero di essere di aiuto al gruppo senior e riuscire a fare la mia parte mettendomi a completa disposizione. Mentre per il campionato under 20 sono sicura di poter contribuire a creare un gruppo armonico e di qualità.
Ceci – in entrambe le squadre grinta e determinazione… odio perdere!

Di qualcosa alle tue future compagne……….
Ludo – Non vedo l’ora di vedervi agli allenamenti (ormai manca poco….) per iniziare a lavorare e divertirci insieme.
Ceci – ciao ragazze! Non vedo l’ora di conoscervi, pronta per questa avventura insieme… che il gruppo sia la nostra forza!

– Di qualcosa al tuo nuovo Coach……….
Ludo – Abbiate pietà di noi durante la preparazione atletica!
Ceci – coach fai un carico di pazienza in queste vacanze… vedrai che alla fine sarai ripagato

Ufficio Stampa Il Ponte Casa D’Aste Milano

26 settembre Assemblea Ordinaria

ATTENZIONE

Causa forza maggiore l’assemblea dei Soci prevista per Sabato 26/09/2015 è stata

ANNULLATA per impraticabilità sala multimediale verrà riprogammata al più presto,

comunque entro 45 giorni. Seguirà nei prossimi giorni un comunicato di riprogrammazione.

E’ stata riprogrammata per MERCOLEDI 28 OTTOBRE

ORE 21.00 Sala Multimediale Via Frigia, 4

Venerdì 25 settembre alle ore 07.00 del mattino in prima convocazione, e Sabato 26 settembre, in seconda convocazione, presso la Scuola Italo Calvino di Via Frigia 4, alle ore 10.00 del mattino, sono invitati a partecipare tutti i soci del Sanga’S Tigers Mondo (ASD San Gabriele Basket, ASD Pallacanestro Sanga Milano, ASD Tigers Milano) per l’Assemblea Ordinaria Associativa, veri e propri Stati Generali delle Associazioni, che avrà il seguente Ordine del Giorno:
1) Apertura dell’Assemblea dei Soci con Relazione su tutte le attività svolte nell’ultimo anno sportivo;
2) Visione di Documento Multimediale che mostrerà le Principali Aree Tematiche di Intervento del nostro lavoro associativo:
a) Settore Minibasket;
b) Settore Giovanile Femminile;
c) Settore Giovanile Maschile;
d) Squadre Senior Femminili, Serie A2, Serie B, Serie C;
e) Squadre Senior Maschili, Promo, UISP, CSI;
f) Settore BaskIn, Basket Inclusivo. Significato e prospettive;
g) Settore Scuola, Progetti nelle ore curriculari;
h) Progetti Sociali: StreeTrotter, I Ragazzi della Via Padova;

3) Volontariato e Professionalità – Servizio – Competenze – Formazione – Gratuità;
4) Programmi per la nuova stagione e Programmi Futuri a Media e Lunga Scadenza;
5) Approvazione Bilancio Economico Finanziario a Consuntivo 2014/2015 e Preventivo 2015/2016;
6) Elezioni e a seguire Eventuali e Varie

Mancando oltre un mese alla convocazione di Assemblea, questa è una convocazione ufficiale, fatta tramite (Internet, invio Mail, Sito Sociale, Facebook, Twitter), oltre che da cartelli informativi in ogni palestra.
Possono partecipare attivamente (diritto di Parola e di Voto) tutti i soci in regola con l’iscrizione e secondo il Regolamento del nostro Statuto..

IN FEDE
Giovanni Matteoni
Roberto Cottini
Antonella Caposiena

Il Ponte Casa d’Aste Milano attende Roma per l’ultimo turno di campionato

Finale di stagione per Il Ponte Casa d’Aste Milano che chiude il campionato ricevendo la visita della SRB Roma. Squadra difficile e molto fisica che all’andata fece valere proprio la potenza ed il mestiere vicino canestro per arginare la velocità delle ragazze di coach Franz Pinotti. Domenica (palla a due alle ore 16) sarà una giornata speciale per tutto il Sanga Mondo, oltre a celebrare la settima salvezza delle Orange sarà presente al completo la squadra di Baskin, impegnata nelle fasi decisive per i playoff del campionato di categoria, che verrà presentata durante l’intervallo della sfida con le capitoline. L’ingresso al PalaGiordani sarà totalmente gratuito con l’obbiettivo di colorare di arancio la tribuna al completo dell’impianto di via Cambini. Per presentare la sfida di domenica pomeriggio oggi abbiamo scelto una delle giovani promettenti del vivaio Orange ovvero Alice Taverna, l’ala milanese protagonista sia tra le U17 ed U19 racconta anche la sua esperienza dell’annata con la prima squadra: “ Con la SRB sicuramente sarà una partita dura, sono una squadra molto ruvida e fisica come hanno già dimostrato durante la partita di andata, noi siamo però un gran gruppo e faremo tesoro degli errori commessi a Roma. Purtroppo ancora oggi un po’ tutte abbiamo qualche problema fisico, speriamo di recuperare anche Giulia Maffenini, pilastro fondamentale della nostra squadra, ma la nostra forza sta nel superare qualsiasi avversità con coraggio. Questa stagione per quanto mi riguarda è stata straordinaria, ho fatto tanta esperienza giocando molti più minuti rispetto allo scorso anno, il tutto in un gruppo fantastico fatto di vere amiche, dentro e fuori dal campo. Spero che nella prossima stagione nulla cambi e che ci veda tutte ancora insieme per una nuova avventura. Ringrazio l’allenatore e la società per la fiducia che mi hanno dimostrato, Sangababygang per sempre!”.

Palla a due domenica alle ore 16 presso il PalaGiordani di via Cambini 4 a Milano, arbitreranno i Sig.ri Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e Roberto Corbari di Cremona (CR)

U17M – Le ultime 5 gare della stagione e le parole di Coach Laura Rossi

Dopo la bruciante sconfitta subita in casa contro Pall. Milano torniamo in campo sabato 14 marzo contro Varedo. La partita è molto diversa rispetto a quella dell’andata, gli attacchi sono sterili e per entrambe le formazioni le rotazioni sono al minimo.

Il risultato è sempre in bilico, con leggero predominio di Varedo ma anche giocando senza lunghi di ruolo (assente Cacciandra e Zanetti per infortunio) riusciamo a stare in partita fino alla fine. La stanchezza però pesa e complice una prestazione non tra le migliori della coppia Tursi-Villanueva dobbiamo cedere il referto rosa a un Varedo più convinto e tenace sui 40 minuti. E’ dalle loro mani che esce il contropiede che ci avrebbe dato il vantaggio a pochi secondi dal termine ma una banale palla persa (oltre all’infinità di errori sotto le plance) ci condanna alla lotteria dei tiri liberi e premia Varedo. Risultato finale 52-58.

Tigers – Varedo 52-58 – Tigers: Voto 4, Sarhan 2, Tursi 14, Malabanan 3, Stanga 3, Villanueva 18, Monteriso 2, Pisconti 6. Allenatore Rossi, Assistente Matteoni.

La settimana seguente ospitiamo Leone XIII, fanalino di coda del campionato. Giochiamo col desiderio di riscattare la sconfitta dell’andata ma mai col piglio giusto. Il divario tecnico è evidente (in luce le qualità di Pisconti, autore della sua miglior partita stagionale) e ci consente di portare a casa il risultato con facilità ma la prestazione è ancora sottotono. Risultato finale 60-47

Tigers – Leone XIII: 60-47 – Tigers: Voto 8, Tursi 18, Greco 4, Malabanan 3, Stanga 4, Cacciandra 1, Monteriso 5, Pisconti 17. Allenatore Rossi, Assistente Matteoni.

Contro Sovico finalmente si vede tutto il nostro potenziale, giochiamo una partita esaltante con Cacciandra dominante sotto ai tabelloni. Intensità difensiva e lucidità in attacco scavano un divario importante già nel secondo quarto, le letture sono sempre giuste e si spalanca la via del canestro.

Tigers – Sovico: 87-58 – Tigers: Cacciandra 19, Pisconti 15, Stanga 11, Villanueva 15, Sarhan 8, Ilagan 6, Malabanan 2, Greco 2, Tursi 9. Allenatore Rossi; Assistente Matteoni.

La penultima di campionato contro San Carlo è la nostra peggior partita di tutto l’anno. Subiamo per 40 minuti la maggior determinazione della squadra casalinga e nemmeno la fortuna è mai dalla nostra parte, segnamo solo 18 punti a causa di letture sbagliate, eccesso di protagonismo e anche un po’ di sfortuna. Non fa molto di più san carlo ma è quanto basta per guadagnarsi la vittoria. Risultato finale 39-18.

San Carlo – Tigers 39-18 – Tigers: Pisconti 4, Malabanan 3, Tursi 5, Tarhan 2, Cacciandra 2, Voto 2, Stanga. Allenatore Rossi, Assistente Zappetti.

Ultima giornata a Monza contro Gerardiana. Con la classifica ormai chiusa la partita è poco più che un’amichevole. Buoni i primi 2 quarti dove ce la giochiamo a viso aperto ma nel terzo quarto subiamo un crollo fisico e complice la grande intensità difensiva della squadra di casa incassiamo un parziale ingeneroso. Non è certo la partita in cui guardare il tabellone e quindi continuiamo a lavorare sulle nostre cose offrendo un ultimo quarto ancora buono. Risultato finale 66-35

Gerardiana – Tigers 66-35 – Tigers: Cacciandra 4, Pisconti 5, Tursi 8, Malabanan 10, Voto 4, Ilagan 2, Sarhan 2. Allenatore Rossi, Assistente Matteoni.

Queste le parole di Coach Laura Rossi in merito all’intera annata: “La stagione per la compagine U17 si chiude con un buon 4° posto e un bilancio di 7 vittorie e 7 sconfitte nella seconda fase silver.Oltre ai risultati però i ragazzi sono cresciuti sportivamente, cambiando il loro gioco e avvicinandolo di più a quanto richiesto man mano che si avvicinano ai campionati senior. Il lavoro è ancora lungo da fare, l’approccio non è stato facile ma i risultati si sono visti e la strada da percorrere è quella giusta.

Personalmente mi sento di fare un elogio a Luca Stanga che con la costanza e l’applicazione è diventato un valore aggiunto per questa squadra, a Guido Voto vero capitano e guerriero, a Omar Sarhan il più giovane del roster che ha saputo mettersi a disposizione con umiltà e voglia di apprendere, a Gino Pisconti genio e sregolatezza che per quanto mi ha fatto impazzire altrettanto ha saputo illuminare con delle giocate che raramente si vedono in queste categorie, a Vittorio Cacciandra che quando ha voluto essere determinante ha saputo farlo divertendosi e facendo divertire pubblico e compagni, a Joshua Malabanan che nonostante le incomprensioni c’era sempre e a Vittorio Tursi, atleta di indubbie qualità e talento tutto da coltivare.

A Reins Villanueva, Luca Greco, Alessandro Monteriso, Gioele Zanetti e John Ilagan va un sentito ringraziamento per le volte in cui hanno deciso di “darsi” a questa squadra e seppur con incostanza hanno dimostrato il loro valore, le loro capacità e di poter essere sempre un punto di forza.

A Mattia Matteoni, presenza silenziosa ma fedele, Paolo, Carlo, Maurizio e Mario che mi hanno accompagnato (spesso nel senso fisico del termine) in questa avventura,ai genitori sempre positivi, disponibili e soprattutto educati… grazie di cuore.

ARRIVA LO SHOT CAMP 2015

Sono aperte le iscrizioni allo SHOT CAMP 2015.
Si svolgerà a Caspoggio la 12° edizione del nostro Shot Camp,
da Domenica 14 giugno a Sabato 20 giugno.

Richiedete ai vostri Istruttori e Allenatori il volantino di iscrizione con tutte le notizie.

Se volete potete anche scaricare i moduli cliccando ISCRIZIONE SHOT CAMP 2015

Sarà una settimana di apprendimento della pallacanestro giocata, dai Fondamentali alle Letture di Gioco. Allenatori e Istruttori Nazionali FIP sono a vostra disposizione per togliere qualche lacuna e affinare quella tecnica individuale che va sempre allenata e migliorata.

In un Paradiso di Natura, in mezzo alle montagne della Val Malenco, il Mondo SANGA’S TIGERS gioca in trasferta come se giocasse in Casa 🙂

GIOCO, EMOZIONI, FONDAMENTALI, AMICIZIA, DIVERTIMENTO.
E si torna pronti e più forti per la prossima stagione sportiva.

Questa sera Castel Carugate – Sanga Milano su LombardiaSat TV

Questa sera l’emittente televisiva LombardiaSat TV, canale 908 del pacchetto SKY, trasmetterà, a partire dalle 18.15, il derby di domenica scorsa tra le padrone di casa di Carugate e le Orange targate Il Ponte Casa d’Aste, ultima giornata di Regular Season del campionato di Serie A2.

Le ragazze di Coach Pinotti sono già al lavoro per la seconda fase, la Poule Retrocessione. L’esordio è previsto per domenica 1 febbraio alle ore 18 sul campo dell’Infa Fe.Ba. Civitanova Marche, squadra classificatasi quinta nel giorne C al termine della prima fase.