San Gabriele Milano Under16 F Elite: tigrotte ancora a segno contro la Pro patria Busto e ora volano a Sofia per un torneo internazionale prima dello sprint finale in campionato

Missione compiuta dalle tigrotte Under16 Elite del San Gabriele Milano che domenica mattina hanno centrato la seconda vittoria di fila, la terza nel girone di ritorno battendo in casa la Pro Patria Busto e rimanendo in piena corsa per gli spareggi interregionali. Di fatto le Sanga girls hanno preso in mano da subito la gara chiudendo avanti la prima frazione per 15-4 e aumentando il vantaggio al’intervallo (24-10). Dopo la pausa lunga le milanesi hanno toccato anche il + 24 al 30’ per poi calare alla distanza permettendo un leggero recupero alle ospiti che hanno fissato il risultato finale sul 48-28. “Sinceramente – sottolinea coach Andrea Piccinelli –  era importante vincere per continuare la nostra rincorsa alla fase interregionale ma abbiamo fatto il minimo necessario per ottenere i due punti pur provando tante cose e soluzioni nuove. La cosa positiva è che abbiamo confermato la nostra tenuta difensiva dove siamo cresciuti molto ma in attacco dobbiamo migliorare tanto visto che sbagliamo francamente troppi canestri facili per la mole di lavoro che costruiamo”. Ora le under16 del Sanga osserveranno un turno di riposo in campionato e nel weekend prossimo voleranno in Bulgaria per disputare un prestigioso torneo internazionale a Sofia. In campionato invece torneranno in campo settimana prossima quando giocheranno giovedì 9 marzo contro la corazzata Geas Sesto A e quindi domenica 12 sul campo del fanalino di coda Usmate.

ll tabellino di San Gabriele Milano-Pro Patria Busto Arsizio 48-28 (15-4, 24-10, 43-19)

Sanga: Celle 2, Valli 8, Memoli 6, Taverna 5, Matteucci 10, Di Marino , Marcandalli 2, Serpellini 4, Camponovo, Carozzi 2, Cirelli 7, Tracc anella. All. Piccinelli.

San Gabriele Milano Under20 Elite: tigrotte “on fire”, centello a Origgio e oggi back to back con Milano Basket Stars per l’ultima gara di regular season

Ultimi impegni di regular season per la squadra Under20 del San Gabriele Milano che lunedì ha superato agevolemente l’ostacolo Origgio calando un “centello” d’autorità. Il team neroarancio (tutte a segno le giocatrici a referto) ha preso subito in mano la gara senza mai calare d’intensità e provando  anche soluzioni nuove in vista della seconda parte di gara. Oltre alla top scorer Paola Novati

in evidenza in cabina di regia Ludovica Rossini

e Valentina Giulietti

mentre sotto le plance bene anche Laura Galiano

e Alice Taverna .

Unica nota stonata l’infortunio occorso dopo 4’ a Giada Perini

costretta a correre all’ospedeale dove fortunatamente gli accertamenti radiologici hanno escluso fratture ma solo una forte contusione al dito della mano sinistra e un pò di spavento. “Sono contento per l’approccio generale della squadra – sottolinea coach Andrea Piccinelli – questa partita ci è servita per affinare i nostri equilibri, provare anche nuove soluzioni e allenare la nostra concentrazione. Si entra nella fase calda e decisiva della stagione quindi dobbiamo farci trovare pronti…i segnali sono positivi e beneauguranti. La fame non manca e non mancherà…Avanti così”. Le tigrotte tornano in campo già questa sera per l’ultimo match di regular season sul campo del Milano Basket Stars (ore 21.15) prima della sfida secca di settimana prossima contro Melzo (quarta del girone A) che varrà il pass per le final four lombarde e un posto alla fase interregionale.

Il tabellino di San Gabriele Milano-Airoldi Origgio 102-11 (31-6, 56-6, 78-8)

San Gabriele: Michelini 5, Novati 17, Rossini 15, Zinghini 6, Perini 7, Giulietti 11, Taverna 14, Trianti 2, Ferrazzi 6, Picarelli 5, Galiano 12, Stilo 2. All. Piccinelli.

San Gabriele Milano Settore femminile: tutte le partite delle tigri neroarancioni in questo weekend molto lungo

Si annuncia una settimana molto intensa e lunga per le tigrotte del San Gabriele Milano  attese da un calendario ricco di partite tutte molte importanti nelle varie categorie femminili. Su tutte spicca il big match di serie A2, in programma domenica 19 a Crema.

VENERDI’ 17 FEBBRAIO

Ore 21.30 Seie CF: BFM Stars Unica Milano- San Gabriele Milano

Palestra Crespi via Parini, Milano

SABATO 18 FEBBRAIO

Ore 18 Under16 F Elite:  Geas B – San Gabriele Milano

PalaCarzaniga, via Falck Sesto San Giovanni

Ore 18 Under13 F: Novate – San Gabriele Milano

Palestra via Cornicione, Novate Milanese

DOMENICA 19 FEBBRAIO

Ore 17.15 Under14 F: San Gabriele Milano-Villasanta

Palestra via Frigia Milano

Ore 18 Serie  A2 F: Crema – Ponte Casa d’Aste Milano

LUNEDI’ 20 FEBBRAIO

Ore 19.15 Under20 Elite F: Sanga Milano-Origgio

PalaIseo, Milano

MARTEDI’ 21 FEBBRAIO

Ore 19.15 Under18 Gold: San Gabriele Milano-Visconti Brignano

PalaIseo, Milano

Ore 21 Under20 Elite F: Milano Basket Stars-Sanga Milano

Palestra Savonarola, via G. da Procida, Milano

GIOVEDI’ 23 FEBBRAIO

Ore 19.15 Under18 Gold: San Gabriele Milano-Vittuone

PalaIseo, Milano

 

San Gabriele Milano eventi: che successone al PalaIseo la tappa in rosa di Armani Junior Program con la serie A del Sanga e i campioni dell’EA7 Olimpia Milano Miroslav Raduljica e Milan Mačvan.

La terza tappa dell’Armani Junior Program, la prima tutta in rosa in Italia, ha fatto centro al PalaIseo. Già perché quello andato in scena sul parquet milanese lunedì pomeriggio dalle ore 17 alle 19 è stato l’evento dell’anno ben organizzato in collaborazione tra l’Olimpia Milano e il San Gabriele Milano che hanno deciso di coinvolgere tutti i centri  minibasket al femminile del territorio. E all’invito hanno risposto in tantissime: oltre 300 infatti le baby campioncine  che sono arrivate al PalaIseo con le rispettive divise di gioco in rappresentanza di molte società della zona

: dalle neroarancio padroni di casa del Sanga alle biancorosse del Geas Sesto, dalle azzurre di Corsico alle gialle canarine del Mojazza, dalle biancoblù dal Castel Carugate alle orange dell’Ardor, dalle reds del Milano Basket Stars alle pari età del Giussano e molte altre ancora accompagnate dai loro istruttori ma anche da tantissimi genitori tifosi che hanno poi seguito la manifestazione divertendosi sulle tribune. Dalle ore 17 tutte le giovani cestiste si sono così esibite insieme sul campo con il pallone in mano tra divertenti gimkane, percorsi e gare affiancate per l’occasione anche dalle giocatrici di casa del Ponte Casa d’Aste San Gabriele Milano di serie A2 fino all’ingresso sul parquet dei due grandi ospiti d’eccezione: i campioni della squadra tricolore in carica di serie A maschile, l’EA7 Olimpia Milano Miroslav Raduljica e Milan Mačvan.

Al loro ingresso sono stati accolti da un calorosissimo e variopinto benvenuto con tutti i minicestisti a bordo campo per dare il cinque ai due campionissimi che hanno fatto prima il giro del campo e poi giocato con loro: ”Per noi – hanno detto Miroslav e Milan – è un grande piacere essere qui con voi e soprattutto divertirci con voi giocando tutti insieme sul un campo di basket. E’ davvero una bella emozione stare qui  con voi”. Alla fine Miroslav e Milan hanno firmato autografi e magliette oltre a concedersi alle tante foto di rito e agli immancabili selfie

con tutte le ragazze e le società presenti. Anche grazie a loro il primo Armani Junior Program in rosa voluto in collaborazione con San Gabriele Milano ha davvero fatto… canestro!!!

 

 

San Gabriele Milano serie A2 Femminile: le tigri rialzano la testa, tornano a ruggire e sbranano Bolzano

Le tigri del Sanga rialzano la testa, dimenticano la sconfitta nel derby con Geas e tornano al successo sbranando il Bolzano. La squadra neroarancio infatti domenica è stata protagonista di una buona prova corale che ha garantito un ampio e meritato successo casalingo contro la formazione altoatesina che arrivava al PalaIseo in grande crescita. E infatti Bolzano domenica è partita meglio di Milano, approfittando di alcuni errori di troppo delle locali e portandosi sull’1-5. Il Ponte Casa d’Aste però si è prontamente svegliato dal suo torpore iniziale e a suonare la carica ci hanno pensato prima l’arrembante Sara Canova

trascinta dai suoi allievi-tifosi del minibasket scatenati sulle tribune e quindi la capitana Giulia Maffenini

che hanno piazzato il primo parziale di 13-0 che ha permesso di andare al riposo al 10’ sul 21-11. Vantaggio che è aumentato ad inizio seconda frazione ma poi complici nuove distrazioni e un calo di concentrazione, si è ridotto grazia al minibreak di 0-6 che ha permesso a Bolzano di ricucire all’intervallo sul 35-27. La partita però ha cambiato faccia nel terzo quarto quando a cambiare faccia sono state proprio le tigrotte del Sanga che hanno alzato l’intensità in difesa e prodotto, ben orchestrate dalla regista Federica Pozzecco

, un parziale di 31-11 che ha di fatto chiuso i conti. Nell’ultimo quarto spazio per tutte le neroarancio con buone indicazioni da parte delle giovani under20 specialmente di Laura Galiano

e Ludovica Rossini

. Soddisfatto anche coach Franz Pinotti: “All’inizio non è stato semplice perché sapevamo che Bolzano è cresciuta rispetto all’andata. Poi però quando siamo saliti di tono in difesa abbiamo incanalato la gara sui nostri binari ed è stato tutto più facile. Abbiamo quindi approfittato per dare spazio a tutte e provare anche cose nuove visto che stiamo entrando nella fase importante del campionato e in previsione dei playoff. Anche perhè alle porte abbiamo due trasferte di fila molto insidiose importanti contro Crema e Virtus Cagliari. Per ora però pensiamo ad una partita alla volta e ci concentriamo su Crema, uno scontro diretto importante contro una squadra che da tempo non riusciamo a battere in partite ufficiali: penso che sia arrivato il momento giusto e vincere in casa loro sarebbe proprio ideale.. noi ci proviamo ma ora torniamo in palestra a lavorare sodo e a prepararci al meglio”.  A fine gara bella foto di gruppo con i bimbi del centro minibasket Sanga che sarà protagonista dello Shot Camp a Chiavenna dall’11-17 giugno per i Bimbi e Bimbe,  ma anche RAGAZZI e RAGAZZE del Basket dal 2000 al 2009. 

Il tabellino di Il Ponte Casa D’Aste Milano – Alperia Itas Bolzano 81 – 47 (21-11, 35-27, 66-38)
IL PONTE CASA D’ASTE MILANO: Bottari 2, Novati 2, Pozzecco 9, Rossini 4 , Guarneri 4, Martelliano 8, Canova 14, Maffenini 22, Giulietti , Vente 11, Galiano 5. All. Pinotti.
ALPERIA ITAS BOLZANO: Ribeiro da Silva 12, Giordano 6, Cela, Fall 7, Matic 6, Lorenzi , Desaler 4, Pobitzer 3, Zelger 2, Venturini, Piermattei  4, Ruocco 3. All. Travaglini.

Tutti i risultati del 18° turno: Surgical Virtus Cagliari-Tec-Mar Crema 58-62, S.Salvatore Selargius-CUS Cagliari 59-41, Mercede Alghero-B&P Autoricambi Costa Masnaga 44-71, Castel Carugate-EcoProgram Castelnuovo S. 59-70, Fassi Albino-Scotti Use Rosa Empoli 58-61, Il Ponte Casa D’Aste Milano-Alperia Itas Bolzano 81-47, Ceprini Costruzioni Orvieto-Geas Sesto San Giovanni 52-50.

CLASSIFICA:
Geas Sesto San Giovanni 32; Scotti Use Rosa Empoli 30; Tec-Mar Crema, Il Ponte Casa D’Aste Milano, Ceprini Costruzioni Orvieto 26; B&P Autoricambi Costa Masnaga 24; EcoProgram Castelnuovo S. 22; Fassi Albino, S.Salvatore Selargius 16; Surgical Virtus Cagliari 12; Alperia Itas Bolzano 8; Castel Carugate, C.U.S. Cagliari 6, Mercede Alghero 2.

Prossimo turno: sabato 18 Castelnuovo-Orvieto, Bolzano-Selargius, Carugate-Virtus Cagliari, Geas-Alghero, Costa Masnaga-Albino, Empoli-Cus Cagliari; domenica 19 Crema- Milano (ore 18).

San Gabriele Milano Under16 Elite: le tigrotte partono bene ma poi affondano contro la corazzata Costa Masnaga

Missione impossibile era e missione impossibile si è rivelata sul campo. Troppo forte in questo momento la corazzata Costa Masnaga, capolista e imbattuta del girone Lombardo,  per le tigrotte U16 del Sanga che sabato alla Frigia hanno dovuto inchinarsi alla superiorità netta ed evidente sotto tutti i punti di vista delle lecchesi allenate dall’amico Cosimo De Milo. Però come detto le Sanga girls almeno all’inizio ci hanno provato giocando gran parte del primo quarto alla pari per poi gradualmente arrendersi sotto i colpi inesorabili delle costine che nella seconda frazione hanno piazzato un terrificante 18-0 che ha di fatto chiuso i conti all’intervallo. Poi nella seconda parte il Sanga pur ruotando tutte le giocatrici non è più riuscito a trovare forza e lucidità per arginare le lecchesi che sono scappate via senza fare sconti ma anzi punendo tutte le ingenuità e i troppi errori delle locali, confermando la loro leadership regionale. “Ovviamente – dice il coach Sanga Andrea Piccinelli – non sono queste le partite che dobbiamo vincere ma sicuramente mi aspettavo qualcosa in più dalla mia squadra soprattutto in termini di carattere. Soprattutto perché ci stiamo allenando bene e con intensità durante la settimana e anche l’avvio di partita sabato è stato buono. Poi, come sempre, alle prime difficoltà quando i toni fisici si alzano molte ragazze escono dalla partita e non vi rientrano più. Peccato, complimenti a Costa che merita di dominare in Lombardia, da parte nostra torniamo a la lavorare perché ci attendono le partite alla nostra portata dove dobbiamo dimostrare chi siamo e quanto siamo cresciuti”.

Il Sanga U16 tornerà in campo sabato 18 a Sesto per sfidare il Geas B alle ore 18.

Il tabellino di San Gabriele  Milano-Costa Masnaga 30-93 (8-24, 18-45, 27-75).

Sanga: Veronesi, Valli 6, Taverna 2, Delihasanovic, Matteucci 6, Di Marino, Marcandalli, Serpellini 7, Camponovo, Carozzi 6, Cirelli 3, Traccanella. All. Piccinelli.

San Gabriele Milano Serie A2 femminile: Il Ponte Casa d’Aste vuole riprendere la sua marcia e domenica ospita l’Alperia Itas Bolzano con il terzo posto nel mirino.

 

Dimenticare il ko nel derby con Geas e riprendere la marcia verso il terzo posto. Questo il duplice obiettivo per il quale tornano  in campo, tra le mura domestiche del PalaIseo nell’insolita giornata di domenica 12 (ore 18) le tigri milanesi che porteranno l’assalto alle altoatesine dirette in panchina da coach Maurizio Travaglini reduci dalla bella vittoria interna contro Alghero. Rispetto al match d’andata vinto largamente da Milano per 28-66, Bolzano è molto cresciuta anche perché ha recuperato il suo play titolare Viviana Giordano ben spalleggiata sul perimetro da Cela, Ribeiro e Piermattei oltre alla capitana, l’all around Safy Fall ex Parma ma ormai biancorossa da una vita. Sotto le plance il vero totem è la lunga croata Ivona Matic che promette come all’andata un bel duello con la tigre lettone di Milano Liga Vente

. Si annuncia quindi una bella sfida per il Ponte Casa d’Aste come ammette alla vigilia coach Franz Pinotti:

“Innanzitutto in settimana c’era da archiviare la sconfitta con Geas e lo abbiamo fatto con serenità e tanto lavoro, come piace a noi. Perché bisogna guardare avanti ma prima di pensare allo scontro diretto di settimana prossima a Crema c’è da concentrarci su Bolzano perchè si annuncia come un impegno probante e da non sottovalutare assolutamente per tanti motivi. Primo di tutti perché rispetto alla gara d’andata le altoatesine sono cresciute tanto, poi hanno recuperato un’ottima play come Giordano e inoltre possono contare su due stelle come Safy Fall, la migliore marcatrice del suo team e la lunga croata Matic che ha atleticità e buone mani. Dobbiamo affrontare questo match con  feroce determinazione per riprendere la marcia verso il terzo posto”.

Le altre gare del 18° turno sabato 11  Virtus Cagliari-Crema, Selargius-Cus Cagliari, Alghero-Costa Masnaga, Carugate-Castelnuovo, Albino-Empoli; domenica 12 ore 18 Milano-Bolzano e Orvieto-Geas Sesto.

Questa la nuova classifica: Geas Sesto San Giovanni 32; Scotti Use Rosa Empoli 28; Tec-Mar Crema, Il Ponte Casa D’Aste Milano, Ceprini Orvieto 24; B&P Autoricambi Costa Masnaga 22; EcoProgram Castelnuovo 20; Fassi Albino 16; S.Salvatore Selargius 14; Surgical Virtus Cagliari 12; Alperia Itas Bolzano 8; Castel Carugate, Cus Cagliari 6; Mercede Alghero 2.

San Gabriele Milano giovanili femminili: Paola Novati ancora convocata in azzurro per il raduno con l’Italia Under18/19 del 13-15 febbraio

Buone nuove tinte d’azzurro per il San Gabriele Milano. Paola Novati la giovane ala forte classe 1998 che si sta ben distinguendo con la serie A e con la squadra Under20 neroarancio

è stata infatti convocata dal Settore Squadre Nazionali, in occasione del raduno collegiale della Nazionale Italiana Under 18/19  in programma a Roma dal 13 al 15 febbraio. Questo il programma che attende Paola al raduno azzurro: lunedì 13 febbraio ore 13 inizio raduno presso Centro Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” largo Giulio Onesti 1, Roma; ore 17 – 19:30 Allenamenti c/o palestra polifunzionale CPO; 14 febbraio ore 9 – 11:30
Allenamenti,  ore 15:30 – 18 Allenamenti;  15 febbraio ore 9 – 11 Allenamenti e  fine raduno. Una convocazione che premia la grande passione e l’impegno quotidiano di Paola ma che a tempo stesso inorgoglisce il mondo Sanga e regala nuovi stimoli per continuare a lavorare con ancora più entusiasmo e detetminazione.

San Gabriele Milano serie A2 F: le tigri del Ponte Casa d’Aste sfidano la capolista Geas, derby d’alta quota sabato sera a Sesto

sanga-albino-urlo

Signori e signore mettetevi comodi perché sarà un sabato speciale, sarà il sabato di Geas Sesto-Ponte Casa d’Aste Milano, il derby d’alta quota del girone A di serie A2 femminile. Un derby mai banale che come capitò nel girone d’andata si annuncia per palati fini e senza esclusioni di colpi. Infatti si sfidano la prima della classe il Geas dall’alto dei suoi 30 punti frutto di 15 vittorie una sola sconfitta (subita a Costa) e un cammino straordinario che al PalaCarzaniga sabato sera alle ore 20.30 riceverà la terza forza del torneo, il lanciatissimo San Gabriele Milano reduce da tre successi di fila e deciso a provare a fare il colpo grosso. Ma servirà una vera impresa visto che il fortino di via Falck quest’anno si è rivelato inespugnabile, una roccaforte per il team rossonero guidato con maestria da coach Cinzia Zanotti Sanga Geas Coach zanotti

e il suo staff che può giostrare in cabina di regia l’esperta Giulia Arturi un nome una garanzia e l’estro di Francesca Gambarini. Sul perimetro assicura un rendimento di assoluto livello l’All  Around Beatrice Barberis mentre vicino  al pitturato ruotano l’ex di turno Veronica Schieppati (al Sanga nella stagione 2011-12)Sanaga Geas Schieppati e la lungona Elisa Ercoli un fattore dominante in area. Dalla panchina meritano attenzione la giovane lunga classe 1999 Lucia De Cortes e la baby stellina della cantera sestese Ilaria Panzera  classe 2002 già a segno nel match d’andata. Ma non dimentichiamo qualcuna? Già una che conta poco o nulla…semplicemente abbiamo tenuto per ultima, per una presentazione con rullo di tamburi… la bomber del Geas e di tutto il campionato Virginia Galbiati Sanga Geas Galbiati

, capocannoniere del girone A con 335 punti a una media di 21 a partita… insomma una Terminator che sente e vede il canestro come pochi… basta altro… Proprio “Virgi” Galbiati sarà l’attesa protagonista di un derby nel derby con la capitana del Ponte Casa d’Aste Giulia Maffenini

giulia-maffenini-300data in grande spolvero e vera condottiera del team neroarancio. Sarà SuperMaffe a guidare le tigri del Sanga all’assalto del PalaCarzaniga  dove è annuciato il pienone. Se lo augura anche coach Franz Pinotti che legge la partitasanga-franz-pinotti-testina

: “Certamente perché le sfide Geas-Sanga non sono mai banali e scontate, sono sempre belle partite con grandi emozioni. Per noi è una vera finale sappiamo che sarà difficile e dura contro l’avversaria più forte che sembra proprio non morire mai. Quindi sarà anche più stimolante affrontarla. Geas ha ottime giocatrici e un sestetto super  ma noi vogliamo provarci con tutte le nostre forze e con la nostra Feroce Determinazione. Si affrontano le due migliori difese del torneo…anche questa sarà una bella sfida nella sfida. Sono convinto che possiamo giocarcela e mettere in difficoltà Sesto ma ci servirà una gara perfetta.  Ci sono tutti gli ingredienti e le protagoniste per giocare e assistere a un grande derby ecco perché invito tutti gli appassionati a venire al PalaCarzaniga.. e che vinca il migliore”. All’andata ricordiamo Geas vinse a Milano per 54-62. Ora però mettetevi comodi…manca poco…luci sul PalaCarzaniga… Geas-Sanga sta per iniziare… buon divertimento…

Così il prossimo turno: venerdì 3 Cus Cagliari-Orvieto; sabato 4 Bolzano-Alghero, Selargius-Albino, Geas-Milano, Empoli-Carugate, Costa Masnaga-Virtus Cagliari; domenica 5 Crema-Castelnuovo.

sanga-caruigate-tifosi
LA CLASSIFICA:
Geas Sesto San Giovanni 30; Scotti Use Rosa Empoli 26; Il Ponte Casa D’Aste Milano; Ceprini Costruzioni Orvieto 24; Tec-Mar Crema 22; B&P Autoricambi Costa Masnaga, EcoProgram Castelnuovo Scrivia 20; Fassi Albino, S.Salvatore Selargius 14; Surgical Virtus Cagliari 12, Castel Carugate, Alperia Itas Bolzano 6; Cus Cagliari 4; Mercede Alghero 2.

(Foto Geas, fonte Sito Ufficiale Seas Basket)

San Gabriele Milano Settore femminile: tutte le partite delle tigri neroarancioni in questo weekend lungo

Sanga selargius saluto finale

Si annuncia mai così ricco e pirotecnico il calendario di partite che attendono le tigrotte del San Gabriele Milano in questo weekend molto lungo. Su tutte spicca il big match di serie A2, il derbyssimo in programma sabato 4 a Sesto tra la capolista Geas e il Ponte Casa d’Aste. In evidenza anche lo scontro diretto tra Santi di domenica in serie C tra San Gabriele e San Giorgio Mantova così come la sfida per il primato Under20 Elite di lunedì sera Varese-Sanga.

SABATO 4 FEBBRAIO

Ore 19.30 Under14 F: Lissone-San Gabriele Milano

Palestra Via Fermi 4, Lissone

Ore 20.30 Serie A2 F: Geas Sesto- Ponte Casa d’Aste Milano

PalaCarzaniga, via E, Falck Sesto S. Giovanni

DOMENICA 5 FEBBRAIO

Ore 11.30 Under13 F: Rondinella Sesto-San Gabriele Milano

Palestra Via Matteotti, Sesto S. Giovanni

Ore 20.30 Serie  C F: San Gabriele Milano-San Giorgio Mantova

PalaIseo, Milano

LUNEDI’ 6 FEBBRAIO

Ore 20.30 Under20 Elite F: Basket Femminile Varese-San Gabriele Milano

Palestra via Colli, Azzate (Va)

MARTEDI’ 7 FEBBRAIO

Ore 19 Under18 Gold: San Gabriele Milano-Unica Milano

PalaIseo, Milano

San Gabriele Milano serie A2 F: Giulia Maffenini capitana del Ponte Casa d’Aste si conferma nella Top Ten delle bomber del girone A

Sanga Super Maffe

La capitana del Ponte Casa d’Aste Giulia Maffenini giulia-maffenini-300

dopo 16 giornate si conferma nella Top Ten delle bomber del girone A di serie A2 femminile. “Super Maffe” infatti è al sesto posto nella speciale classifica  delle migliori marcatrici con 230 punti segnati mentre scende all’ottavo  in quella relativa alla media/partita con 14.4 punti segnati a gara. Entrambe le classifiche sono dominate da Virginia Galbiati  (con 335 punti a una media di 21 a partita)  vera arma letale del Geas Sesto San Giovanni capolista che proprio sabato 4 ospiterà il Ponte Casa d’Aste per un derby d’alta quota tutto da seguire (ore 20.30). Da seguire anche  il derby nel derby tra bomber tra “Super Virgi” e “Super Maffe” entrambe guardie classe 1992 ed espressioni migliori del basket lombardo. All’andata ricordiamo Geas vinse a Milano per 54-62 con Galbiati protagonista con 22 punti… chi la spunterà questa volta? La tigre del Ponte Casa d’Aste Giulia Maffenini

giulia-maffenini-2è  in forma ed è pronta a ruggire. La doppia sfida è lanciata…

San Gabriele Milano Under20 Elite: le tigrotte fanno 13, battono la terza forza VIttuone e si preparano al big match di Varese che vale il primato

Sanga U20 13-13

Il Sanga Under20 ha fatto 13!. Le neroarancio milanesi infatti lunedì sera tra le mura amiche del PalaIseo hanno centrato la 13esima vittoria stagionale battendo la terza  forza del girone B, il  Vittuone, confermando così imbattibilità e vetta solitaria. Partita non semplice contro un Vittuone ben organizzato che come nel match d’andata nei primi 10’ ha tenuto testa giocando alla pari con il quintetto di casa. Chiuso avanti il primo quarto 18-13, il Sanga ha poi leggermente allungato nella seconda frazione (32-23) senza però chiudere la pratica complici i tanti errori al tiro e soprattutto una serie di falli che hanno regalato ben 10 tiri liberi realizzati di fila dalle ospiti. Dopo l’intervallo però, come tradizione, le tigrotte milanesi hanno innestato la marcia giusta e cambiato passo: con la difesa diventata ermetica ha cominciato a girare meglio anche l’attacco trascinato dalle iniziative di Ludovica Rossiniludovica-rossini-300

, le triple di Giada Perini giada-perini-300e le cavalate di Ilaria Zinghini mentre sotto le plance si sono distinte Laura Galiano

laura-galiano-300e la baby Lisa Stilo. Chiusa la terza frazione sul 52-32, Milano non si è fermata ma anche negli ultimi 10’ ha continuato a macinare gioco ruotando tutta la panchina e fissando il risultato finale sul 69-39. Soddisfatto coach Andrea Piccinelli: “La partita rappresentava un importante banco di prova perché dopo una serie di gare ben giocate avevamo la possibilità di confrontarci con  una squadra organizzata come Vittuone che infatti ci ha tenuto testa nella prima parte di gara. Forse sbagliamo ancora un pò troppo in fase offensiva quando pecchiamo in leggerezza e quando vogliamo essere troppo leziosi. Quando invece giochiamo come sappiamo alzando l’intensità difensiva e diventando più efficaci e concreti in attacco allora diventa tutto più semplice per noi e molto complicato per i nostri avversari. Mi è piaciuta molto la seconda parte di gara quando abbiamo stretto le meglie difensive e abbiamo giocato con grande aggressività e determinazione concedendo solo 16 punti ai nostri avversari. In attacco, ripeto, possiamo fare ancora meglio ma il percorso di crescita continua. Ora ci prepariamo per la bella sfida di lunedi prossimo a Varese che varrà il primato del girone”. Il Sanga U20 infatti tornerà in campo per il terzultimo impegno di questa prima fase Elite lunedì 5 febbario (ore 20.30) a Gazzada ospite del Varese seconda forza del girone.

Il tabellino di Sanga Milano-Vittuone 69-39 (18-13, 32-23, 52-32)

Sanga: Ferrazzi 1, Michelini, Novati 7, Rossini 12, Perini 8, Zinghini 8, Giulietti 3, Taverna 2, Trianti 6, Picarelli 4, Galiano 13, Stilo 6. All. Piccinelli.