Sanga, contro Alpo per provare a sognare

Penultimo turno del girone di andata per il Ponte Casa d’Aste Milano, in arrivo al PalaGiordani la temibilissima Alpo Villafranca. Palla a due sabato 6 gennaio alle ore 18.00.

LE AVVERSARIE
Il 2018 si apre contro l’avversaria forse più scomoda ed in forma del campionato. Le veronesi infatti sono reduci dalla splendida impresa contro GEAS, capolista a cui hanno tolto l’imbattibilità con un successo perentorio prima della pausa natalizia. Squadra completa e con tanti pericoli quella condotta da coach Nicola Soave: Ramò e Mancinelli sempre pronte a colpire dall’arco, Zampieri e Dell’Olio efficaci in vernice ma con “licenza di uccidere” da fuori, il tutto orchestrato da Vespignani in cabina di regia.

COACH PINOTTI: “Apriamo il nuovo anno con un’altra sfida durissima. Alpo è una squadra molto solida, ha diversi punti di riferimento in ogni parte del campo. Zampieri e Dell’Olio sono due garanzie in mezzo, oltre ad essere altrettanto pericolose da fuori, Ramò e Mancinelli hanno fisico e punti nelle mani. Sarà per noi un piacere dare il benvenuto a Toffali, splendida protagonista con le U20 Orange l’anno scorso, non ci dimentichiamo il suo miracoloso tiro da 3 allo scadere contro GEAS che ci ha regalato le finali nazionali”.

MEDIA – Aggiornamenti sui canali social Sanga Basket e play-by-play sul sito ufficiale della Legabasketfemminile.

Per aspera sic itur ad astra

Weekend che si prospetta ancora colmo di emozioni, il prossimo fine settimana in Lombardia, per il basket femminile di serie A. Sabato e domenica si giocheranno l’ultima giornata e le finali che si definiranno proprio nella notte di sabato sera in quel di Carugate.

Questi i risultati delle prime due giornate:

  • GEAS – CARUGATE: 61-44 (18-16, 31-29, 45-40)
  • SANGA MILANO – BASKET TEAM CREMA: 54-52 (14-12, 25-25, 34-33, 46-46)
  • BASKET TEAM CREMA – ALBINO: 47-32 (15-15, 27-20, 36-27)
  • COSTA MASNAGA – GEAS SESTO TEAM CREMA – ALBINO: 69-64 (17-9, 31-26, 54-41)

queste invece le partite ancora da disputare:

Sabato 16 settembre a Carugate in Via del Ginestrino

  • Ore 19.00 CARUGATE – COSTA MASNAGA
  • Ore 21.00 SANGA MILANO –ALBINO

Domenica 17 settembre FINALI A COSTA MASNAGA Via Verdi

  • Ore 15.30 Finale 5° e 6° posto
  • Ore 17.30 Finale 3° e 4° posto
  • Ore 19.30 Finale 1° e 2° posto

Accolto con simpatia e favore, il beneaugurante saluto giunto in Lombardia, dal Presidente della Lega Basket Femminile Massimo Protani, uno dei massimi esponenti del movimento che tanto sta lavorando per migliorare la visibilità dei campionati nazionali. Sollecitato dal Vice Presidente Paolo Manclossi, ha espresso parole di apprezzamento per l’importante sforzo delle società lombarde sia a livello Senior che giovanile:

“Per aspera sic itur ad astra” – diceva bene Seneca, “Attraverso le asperità si arriva alle stelle”. E’ la prima cosa che ho pensato quando ho letto le squadre partecipanti alla terza edizione della Coppa Lombardia, regione che non a caso rappresenta un’eccellenza della pallacanestro femminile ai massimi livelli. Le asperità sono rappresentate dal valore delle sfide che si svolgeranno nei palasport di Carugate, Crema e Costa Masnaga, fino alle finali di domenica 17 settembre.

Sei squadre coinvolte, tutte partecipanti al campionato di Serie A2 e tutte con ambizioni di ben figurare nella stagione che prenderà il via nel week end a cavallo tra la fine di questo mese e il primo giorno di ottobre. Un test event impegnativo ed affascinante perché ogni partita sarà un derby, una Coppa Lombardia che, sono sicuro, sarà una conferma dell’elevato gradimento da parte di atlete, addetti ai lavori e tifosi, nei confronti di quelle formule simili all’Opening Day.

A due settimane dell’inizio di una nuova ed affascinante stagione, per ognuna delle sei squadre partecipanti (Albino, Carugate, Costa Masnaga, Crema, Milano e Sesto San Giovanni in ordine rigorosamente alfabetico) avrà modo per testare le proprie ambizioni.

Colgo l’occasione per augurare agli organizzatori, agli amici dirigenti e a tutte le atlete un sincero “in bocca al lupo” non solo per questa edizione della Coppa ma anche per il campionato.”

L’ingresso alle partite sarà ancora libero. Sono invitati tutti gli appassionati a sostenere le società di serie A Femminile, ma in particolare tutte le bambine e le giovani che praticano questo meraviglioso Sport in “rosa”. Chissà che non ci sia già da domenica, qualche “campionessa” in erba che vedendo giocare dal vero tante ottime atlete, tra l’altro molte giovani nazionali italiane, possa appassionarsi e iniziare a giocare sin dal Minibasket.

Domenica alla Premiazione interverrà un rappresentante della Fip Comitato Regionale Lombardo che patrocina e sostiene la Coppa Lombardia 2017, e che ringraziamo per la sensibilità dimostrata verso un settore, quello femminile, che ha tanto bisogno di idee e programmazione.

La Lega Basket Femminile ha messo a disposizione ben 18 Premi individuali.

Ogni società partecipante vedrà premiate tra le proprie atlete, ognuna:

  • La Miglior Giovane partecipante alla Coppa Lombardia di serie A2;
  • La Miglior Marcatrice in questa serie di partite
  • La Miglior giocatrice per ogni squadra, M.V.P.

UFFICIO STAMPA COPPA LOMBARDIA – CRL