RISING ORANGE: GIULIA VINCENZI

Nuovo appuntamento con le ragazze del nostro Settore Giovanile, il cuore pulsante del progetto Sanga. Questa volta incontriamo fuori dal parquet Giulia Vincenzi, pivot trevigliese classe 1998 con un passato nella formazione di Albino, un’adolescenza per la pallacanestro e ci auguriamo un futuro da medico.

 

Da dove nasce la tua passione per il gioco, prime esperienze e contatti con il basket giovanile?

Ho iniziato a giocare a basket quando ero in seconda elementare, dopo aver fatto un po’ di anni di nuoto e aver provato anche qualche allenamento di pallavolo. Mia mamma ha giocato per anni a basket ad Albino, perciò è stata lei ad indirizzarmi (fortunatamente direi) a questo sport, il resto l’ha fatto il campo perché mi sono innamorata fin dal primo giorno. Ho iniziato giocando a Treviglio nel maschile per tutti gli anni di minibasket, poi ho iniziato con il femminile a Brignano nell’under13. Ho fatto quasi tutti gli anni delle giovanili (under14, under15, under17,under18 e under20) ad Albino, a parte un under17 a Geas, quando avevo 15 anni e le finali nazionali under20 con Sanga l’anno scorso.

Come ti trovi in questa esperienza Sanga dopo aver già fatto esperienza in A2 con altre squadre?

Devo dire che già l’anno scorso, per le finali nazionali, mi sono trovata benissimo, quindi le aspettative anche per quest’anno sono altissime, ma sono sicura che verranno soddisfatte in pieno. Ho già fatto due partite di campionato under20 e l’impatto è stato positivo; spero solo, visto il mio rientro posticipato, di mettermi presto in forma per poter essere d’aiuto alla squadra. Purtroppo, per motivi di studio, non potrò, per quest’anno, continuare la mia esperienza in A2, ma darò il mio contributo per quest’ultimo anno di giovanili.

Aspirazioni, obiettivi personali, cosa ti aspetti da questa stagione e il giro azzurro con le Nazionali?

Prima di tutto mi aspetto di riuscire a conciliare nel migliore dei modi l’università con il mio impegno sportivo e riuscire a portare a termine entrambi con buoni risultati. Per il campionato di under20 noi vogliamo arrivare alle finali e provare ad eguagliare il traguardo raggiunto lo scorso anno, poi (perché no?) si punta sempre più in alto e tutto quello che dovesse arrivare in più sarebbe la realizzazione di un sogno.

Quanto spazio occupa il basket nella tua vita?

Ha sempre occupato la maggior parte del mio spazio; gli anni scorsi tra allenamenti, scuola e partite era molto difficile riuscire ad avere un attimo di tempo libero, ma la cosa non è mai stata un peso per me: amavo e amo questo sport, ogni singolo sacrificio che è stato fatto era per un’ottima causa. Purtroppo quest’anno ho dovuto ridurre un po’ il carico di lavoro visto che frequento la facoltà di medicina e l’impegno richiesto non è per nulla trascurabile, ma comunque non ho voluto mollare e, anche se a livelli inferiori, sto cercando, finché sarà possibile, di continuare a praticare questo bellissimo sport.

Giulia Vincenzi, una “pivottona” grande tanto da conquistarsi il soprannome di “BIG”, grande anche di “Cuore”, una ragazza dolcissima. Le auguriamo di raggiungere tutti i suoi obiettivi, a partire dal sogno U20 di quest’anno con il nostro amato Sanga Milano.

San Gabriele Milano Under16 Elite: le tigrotte pronte per l’interzona da venerdì 26 a domenica 28 sfidano Roma, Marghera e Alghero per il sogno finale nazionale

Il momento magico è arrivato, le tigrotte Under16 del San Gabriele Milano sono pronte a partire per Livorno sede del girone d’interzona che le vedrà da venerdì 26 a domenica 28 maggio sfidare Stella Azzurra Roma, Marghera, e Mercede Alghero per provare a staccare uno dei due posti utili per le finali nazionali che si svolgeranno dall’11 al 18 giugno a Trieste. Un sogno grande come il mondo per le tigrotte che come l’anno scorso sono partite di ricorsa arrivando al sesto posto nel difficilissimo campionato Elite lombardo, qualificandosi all’ultima gara per lo spareggio interregionale dove sono riuscite poi a battere sul campo neutro di Mirano la terza forza del Friuli l’Interclub Muggia.

Ora come detto la prossima tappa del viaggio è Livorno per un interzona che era l’obiettivo stagionale desiderato alla vigilia ma sicuramente non scontato come precisa coach Andrea Piccinelli:

“Era il nostro obiettivo di questa stagione che per gran parte della squadra era di fatto la prima  in un campionato Elite e a contatto  con un basket di così alto livello e molto competitivo. Penso che questo obiettivo le ragazze lo abbiano meritato sul campo lavorando sodo fin dall’inizio e resistendo nei momenti centrali dell’anno quando siamo calati  per una serie di fattori per poi però riprenderci molto bene in questi ultimi due mesi dove abbiamo, proprio come volevo, assolutamente aumentato i giri del nostro motore crescendo sotto ogni profilo tecnico, tattico e anche di autostima, individualmente e di squadra. La cosa che più mi fa piacere è vedere come la squadra mi abbia seguito e abbia creduto in quello che in cui credevo io fin dall’inizio. I risultati poi hanno premiato l’impegno e la disponibilità di queste splendide ragazze: sì questa è la vittoria per tutti noi che abbiamo lavorato forte in questi mesi. Ora arriva il  bello e anche il difficile. Abbiamo un girone tostissimo contro le campionesse in carica di Marghera, le forti Stelle Azzurre di Roma prime del Lazio e la breve sarde di Alghero che hanno eliminato allo spareggio Castelnuovo. Tre partite, a cominciare dal difficile esordio con Roma, da vivere a pieni polmoni con grande umiltà e rispetto per i nostri avversari ma anche grande coraggio, energia ed entusiasmo consci che possiamo anche noi dire la nostra. Abbiamo una possibilità e vogliamo giocarcela fino in fondo come abbiamo fatto anche lo scorso anno, senza illusioni ma con un grande sogno…alla fine guarderemo il tabellone faremo i complimenti ai nostri avversari e vedremo chi avrà vinto sul campo.. io sono sicuro che le mie ragazze faranno un grande interzona..le ho viste in questi mesi, le ho “tirate” e ammirate in questi ultimi giorni…e non  invidio chi le affronterà.. dovranno veramente essere più brave di noi per batterci…Forza ragazze, Forza tigrotte io ci credo.. come voi.. non sarà facile.. quindi è ancora più bello no?”.

Questo il programma dell’interzona numero 5 che si gioca a Livorno:

1° giorno: Venerdì 26 ore 17 Sanga Milano-Stella Azzurra Roma, a seguire ore 19 Marghera-Alghero.

2° giorno: Sabato 27 ore 16 si sfideranno le due vincenti dei primi incontri mentre alle 18 in campo le due perdenti.

3° Giorno: Domenica 28 giornata conclusiva con le ultime due partite alle ore 10 e 12

Le prime due classificate al termine delle tre giornate di questo minigirone all’italiana si qualificheranno per le Finali Nazionali di Trieste in programma dall’11 al 18 giugno.

San Gabriele Milano Under16 F Elite: le tigrotte compiono l’impresa, vincono lo spareggio con Muggia e volano all’interzona

Colpo grosso delle tigrotte under16 del San Gabriele Milano che domenica hanno strappato il biglietto per l’interzona del 26-27 28 maggio arricchendo la bella stagione del vivaio orange. Un traguardo prestigioso e meritato quello messo a segno dal team neroarancio che è andato a vincere sul neutro di Mirano lo spareggio contro l’Interclub Muggia terza forza del Friuli per 52-21. Per il secondo anno consecutivo quindi la squadra Under16 del Sanga ha centrato l’obiettivo interzona partendo di rincorsa e dal sesto posto colto nel difficile campionato lombardo, ribaltando anche i favori dei pronostici grazie ad un’ottima prestazione di squadra. Nonostante la posta in palio e l’emozione iniziale le tigrotte domenica sono partite con il piede giusto chiudendo avanti la prima frazione per 13-8. Dopo aver toccato anche il +12 un leggero calo e alcuni errori banali nella seconda frazione hanno limitato il vantaggio all’intervallo a sole 6 lunghezze (21-15). Alla ripresa del gioco Muggia ha provato a riaprire la gara arrivando a -2 ma sul 22-20 le tigri del Sanga hanno di fatto cambiato volto e soprattutto l’inerzia del match. Capitan Giorgia Cirelli ha suonato la carica con una bomba, Cecilia Carozzi ha dominato l’area pitturata (doppia doppia con 10 punti e 10 rimbalzi) e l’innesto di Ginevra Veronesi ha di fatto portato ulteriore energia in casa milanese: la difesa è diventata impenetrabile concedendo di fatto solo 6 punti nella seconda parte di gara alle friulane. Terrificante il parziale di 30-1 con cui le milanesi hanno allungato e chiuso la gara per poi abbandonarsi al trionfo in mezzo al campo

e alla festa negli spogliatoi. Soddisfatto a fine gara coach Andrea Piccinelli:

“Sono contento per le ragazze che hanno realizzato il loro obiettivo: centrare la qualificazione all’interzona per il secondo anno consecutivo partendo dal sesto posto: una piccola impresa dai che fa bene anche alla nostra società che si conferma una realtà in crescita anche nel settore giovanile. Sono soddisfatto per la prestazione della squadra,  preparata bene in palestra con ottimi allenamenti e grande disponiblità da parte delle bimbe. Lo spareggio è sempre una gara difficile ma le ragazze mi hanno ascoltato e sono state brave ad approciarla bene. Poi una volta sciolte è stata una bella cavalcata in progressione: super la difesa impenetrabile anche se forse abbiamo commesso qualche errore di troppo in attacco. Ma va bene  così ora torniamo in palestra per preparare questo interzona.. ce lo vogliamo giocare e godere per provare perché no a fare un altro colpo…sognare non costa nulla .. anzi alle ragazze ho chiesto proprio questo.. lavorare ancora sodo e soprattutto non smettere di sognare…”.

Il tabellino di Muggia-Sanga Milano 21-52 (8-13, 15-21, 19-35). Sanga: Veronesi 9, Valli 9, Taverna, Delihasanovic, Matteucci 5, Marcandalli 2, Serpellini 7, Camponovo 1, Carozzi 10, Amato, Cirelli 7, Traccanella 2. All. Piccinelli. Vice: Mazzetto.

Il   Sanga  giocherà nel Concentramento interzonale n. 5  da svolgersi in Toscana il 26-27 -28 maggio:

A: Stella Azzurra Roma
B: Sanga Milano
C: Marghera
D: Alghero

Prima partita venerdì 26 Sanga Milano-Stella Azzurra Roma.

San Gabriele Milano Under16 F Elite: le tigrotte domenica a Mirano sfidano Muggia nello spareggio che vale un posto all’interzona

Domenica di fuoco per le tigrotte Under16 Elite del San Gabriele Milano che sul neutro di Mirano (Venezia) sfidano alle ore 17 l’Interclub Muggia, terza classificata del Friuli, nella gara di spareggio che mette in palio la qualificazione all’interzona. Una partita secca, senza domani, che vale il coronamento di un sogno per il gruppo neroarancio cresciuto molto durante la stagione regolare chiusa al sesto posto nel campionato lombardo mai cosi competitivo come quest’anno. “Siamo contenti di aver guadagnato sul campo la possibilità di giocarci questo spareggio interregionale – sottolinea il coach Andrea Piccinelli

–  ma non appagati. Abbiamo ancora fame e ci piacerebbe coronare il nostro sogno di arrivare per il secondo anno consecutivo all’interzona. Sappiamo però che ci servirà un’impresa contro un’ottima squadra come si annuncia essere Muggia società di tradizione e blasone. Da parte nostra ci siamo allenati e preparati bene in queste ultime settimane, siamo carichi e stiamo bene.. insomma  siamo pronti per giocarci il nostro spareggio con testa e gambe, con energia ed entusiasmo e… il cuore in mano.. alla fine che vinca il migliore”.

Spareggio gara 10 Interclub Muggia – San Gabriele Basket
Domenica 7 maggio ore 17 Scuola elementare Azzolini di via Villafranca n.20, Mirano (VE).

La vincente accederà al Concentramento interzonale n. 5  da svolgersi in Toscana il 26-27 -28 maggio:

A: Lazio 1 (Stella Azzurra Roma)
B: Vincente gara n. 10 (Muggia-Sanga Milano)
C: Veneto 1 (Marghera)
D: Vincente gara n. 9 (Alghero-Castelnuovo)

Finale Nazionale 11 – 18 giugno 2017 – Trieste

San Gabriele Milano Under16 Elite F: le tigri compiono l’impresa e volano agli spareggi interzonali, il 7 maggio sfidano Muggia per andare all’interzona

Missione compiuta dalla squadra Under16 del Sanga Milano che domenica ha strappato l’ultimo biglietto per gli spareggi interregionali. Domenica scorsa a Brescia infatti era in programma l’ultima partita del campionato Elite lombardo un autentico scontro frontale tra il Sanga a quota 18 punti e la Brixia sua diretta inseguitrice staccata di sole due lunghezze: in palio l’ultimo posto per la fase successiva interregionale. Sanga in campo con il vantaggio dei due punti in classifica e il + 9 conquistato nel match d’andata. Nonostante questo e la tensione dei primi minuti le tigrotte sono partite subito bene chiudendo avanti la prima frazione sull’11-15 trascinate da Petra Matteucci e sotto canestro dalla coppia Laura Valli e Cecilia Carozzi. Gasate da questo buon inizio le tigrotte hanno continuato a giocare la loro pallacanestro con attenzione sia in attacco che in difesa anche nella seconda frazione andando al riposo con un meritato +9 sul 18-27. Dopo la pausa si è però  ripresentata in campo una Brixia molto più battagliera che ha provato il tutto per tutto per riaprire la gara e così è stato: grazie a un fulminio 5-0 è cambiata l’inerzia della gara. Condizionate dai falli e da un metro arbitrale dubbio le milanesi si sono bloccate subendo nella terza frazione un break negativo di 22-10 che ha regalato il sorpasso nel finale delle padroni di casa che hanno chiuso al 30’ avanti 40-37. Gli ultimi 10’ quindi si sono rivelati emozionanti e molto combattuti con Brescia a tentare il tutto per tutto per strappare la qualificazione e il Sanga a stringere i denti per gestire il vantaggio dell’andata. Vantaggio che ha vacillato quando le locali si sono portate a 3’ dalla fine sul + 7. Ma proprio nel momento più difficile capitan Giorgia Cirelli ha suonato la carica e con Laura Valli e un canestro fondamentale di Carlotta Marcandalli hanno ricucito lo strappo domando gli ultimi attacchi delle locali. Proprio Cirelli ha segnato gli ultimi 2 tiri liberi che hanno chiuso la gara sul 55-50 sì  a favore delle bresciane ma che hanno sancito la qualificazione  del Sanga allo spareggio interregionale. Alla sirena finale è scoppiata così la festa  in campo e sulle tribune del popolo neroarancio che ora si preparerà ad affrontare Muggia, terza in Friuli, nello spareggio di domenica 7 maggio che metterà in palio il passaggio all’interzona del 26-27 28 maggio in Toscana.

Soddisfatto anche coach Andrea Piccinelli: “Sono felice per le ragazze che hanno lavorato sodo per ottenere questa qualificazione che meritano per i miglioramenti espressi e anche per come hanno giocato questa ultima gara non  facile e carica di tensione. Certo avremmo potuto anche vincere visto che per 25’ abbiamo giocato molto bene la nostra pallacanestro poi però Brescia ha alzato l’intensità e noi abbiamo forse subito un pò troppo concedendo ben 4 triple evitabili. Positiva però la reazione nel finale che ci ha rimesso in partita e permesso di controllare il finale. Bene così il primo obiettivo stagionale è stato raggiunto lottando e soffrendo ma di squadra proprio come piace a noi. Ora torniamo subito in palestra per continuare a lavorare e prepararci al meglio per la sfida con Muggia. Un’altra finale secca con un grande posta in palio che faremo di tutto per conquistare. Questo gruppo ha le possibilità di farlo perché ha mille risorse, ampi margini di miglioramento ma soprattutto un cuore grande così.. io, anzi tutti noi ci crediamo!”

Il tabellino di Brixia Brescia-San Gabriele Miano 55-50 (11-15, 18-27, 40-37).

Sanga: Veronesi ne, Celle ne, Valli 10, Taverna 2, Matteucci 9, Marcandalli 2, Serpellini 8, Camponovo 1, Carozzi 10, Amato, Traccanella ne, Cirelli 8, All. Piccinelli. Assistenti: Pinotti, Villa.

San Gabriele Milano Settore femminile: tutte le partite delle tigri neroarancioni in questo weekend

Si annuncia un weekend interessante per le tigrotte del San Gabriele Milano attese da un calendario partite tutte molte importanti nelle varie categorie femminili. Su tutte spicca la sfida per il 3° posto di serie A2, in programma domenica 26 tra Orvieto e Ponte Casa D’Aste  mentre sabato la sfida playoff di serie C Sanga-Visconti Brignano.

 

SABATO 25 MARZO

Ore 17 Under16 EliteF: Vittuone-San Gabriele Milano

Palestra via Pertini, Vittuone

Ore 20.30 Serie C F: San Gabriele Milano-Visconti Brignano

Palestra via Frigia, Milano

DOMENICA 26 MARZO

Ore 18 Serie A2F: Ceprini Costruzioni Orvieto-Ponte Casa d’Aste Milano

MERCOLEDI’ 29 MARZO

Ore 21.30 Under18 Gold F: Unica Milano-Sanga Milano

Centro Oasi, Lacchiarella

 

San Gabriele Milano serie A2 F: posticipo domenicale di lusso per il Ponte Casa d’Aste che ospita il derby con Carugate

Sulla scia degli ultimi due successi consecutivi il Ponte Casa D’Aste si prepara a vivere una domenica speciale. Nel giorno della festa del Papà la squadra milanese ospiterà infatti nell’insolito orario delle 18 il derby contro il Castel Carugate. Una sfida sempre sentita tra due squadre che ci arrivano sulla scia di due importanti vittorie ma con obiettivi differenti. Le tigri neroarancio di coach Franz Pinotti infatti sono ora al 4° posto solitario ma non nascondono di puntare al podio quando mancano solo 5 partite al termine della regular season. Per farlo però dovranno superare un ostacolo mai facile come Carugate che mira alla salvezza senza passare dai playout. Un obiettivo alla portata del team di coach Paolo Re che poggia sul talento del centro italoamericano Emily Rose Correal

seconda marcatrice del torneo e totem nell’area pitturata. Con lei osservate speciali le due ex di turno le due ali di telento Claudia Colli

e Cecilia Albano

così come sul perimetro meritano attenzione sia le due registe Rossi e Diotti che le ottime guardie Picco e Beretta. Sotto le plance assicurano presenza e atletismo Scarsi e Polato. Un avversario quindi da prendere con le molle anche perché si presenta ben diverso da quello battuto a domicilio nel match d’andata come assicura il coach milanese Franz Pinotti:

“Sicuramente sarà una partita differente e più difficile di quella vinta all’andata da loro quando giocarono  incomplete. Ora hanno recuperato una pedina importante come Beretta e anche le altre stanno giocando bene. Il pericolo numero uno è ovviamente Correal ma occhio anche alle loro bocche da fuoco sul perimetro. La partita è un derby ed è sempre molto sentita quanto suggestiva. Noi dovremo stare attenti anche alla loro difesa a zona ma in settimana ci siamo preparati e allenati bene. Per noi è una partita importante – conclude il guru neroarancione – perché vogliamo continuare nel nostro percorso di crescita e di consapevolezza che possiamo ambire a posizioni e traguardi importanti. Sempre con la nostra tradizionale Feroce Determinazione”.

Così il prossimo turno, 22°: venerdì 17 Virtus Cagliari-Orvieto; sabato 18 Selargius-Crema, Alghero-Castelnuovo, Bolzano-Empoli, Albino-Geas; domenica 19 Cus Cagliari-Costa Masnaga, Ponte Casa d’Aste Milano-Castel Carugate (ore 18).

CLASSIFICA:
Geas Sesto San Giovanni 38; Scotti Use Rosa Empoli 36; Ceprini Costruzioni Orvieto 32; Il Ponte Casa D’Aste Milano 30; Tec-Mar Crema 28; B&P Autoricambi Costa Masnaga 26; EcoProgram Castelnuovo Scrivia 24; Fassi Albino 18; S.Salvatore Selargius 16; Surgical Virtus Cagliari 14; Castel Carugate 12; Alperia Itas Bolzano 10; CUS Cagliari 8; Mercede Alghero 2.

San Gabriele Milano Settore femminile: tutte le partite delle tigri neroarancioni in questo weekend

Si annuncia un weekend molto intenso e lungo per le tigrotte del San Gabriele Milano attese da un calendario ricco di partite tutte molte importanti nelle varie categorie femminili. Su tutte spicca il derby di serie A2, in programma domenica 19  al PalaIseo tra Ponte Casa D’Aste e Castel Carugate e quasi in contemporanea la sfida playoff di serie C QSA-Sanga.

SABATO 18 MARZO

Ore 15.15 Under16 EliteF: San Gabriele Milano-Cra Mariano Comense

Palestra via Frigia Milano

DOMENICA 19 MARZO

Ore 15.15 Under14 F: San Gabriele Milano-San Giorgio Mantova

Palestra via Frigia Milano

Ore 18 Serie A2F: Ponte Casa d’Aste Milano-Castel Carugate

PalaIseo, Milano

Ore 20,30 Serie CF: QSA Milano-San Gabriele Milano

Palestra Casarile

MARTEDI’ 21 MARZO

Ore 19.15 Under18 Gold F: Sanga Milano- Geas Sesto

PalaIseo, Milano

San Gabriele Milano Under16 F Elite: le tigrotte sbancano Usmate e mantengono la rotta verso gli spareggi interregionali

Torna al successo rapidamente la squadra Under16 Elite del San Gabriele Milano che riscatta la sconfitta subita in settimana nel recupero contro il Geas A andando a sbancare domenica il campo dell’Usmate per 32-59. Un successo importante, il terzo nelle ultime quattro gare, perché permette alle giovani milanesi di salire a quota 18 punti  in classifica e confermare il loro sesto posto in piena rotta verso gli spareggi interregionali quando mancano solo tre gare al termine della regular season. Le neroarancioni dovevano vincere contro le canarine di coach Marino Mannis e così hanno fatto nonostante la sveglia domenicale di prima mattina. La più… sveglia tra le tigrotte sicuramente Petra Matteucci che ha suonato la carica trascinando Milano subito avanti tanto da archiviare la pratica già dopo 10’ con il punteggio di 2-21. Nel secondo quarto Milano ha gestito il vantaggio che però non si è ampliato complici le solite amnesie e i tanti errori banali al tiro. Dopo l’intervallo le cose sono migliorate e hanno permesso molte rotazioni: il Sanga ha continuato a macinare il suo gioco in attacco non sempre premiato dalle conclusioni da sotto mentre in difesa tante le soluzioni provate in vista delle prossime decisive partite. “Le ragazze – sottolinea coach Andrea Piccinelli – sapevano che la posta in palio era importante e hanno approcciato bene la gara chiudendo i conti già nella prima frazione. Poi come spesso accade abbiamo costruito tantissimo in termini di gioco ma concretizzato molto meno di quanto dovessimo per colpa dei soliti errori di fretta e distrazione. Comunque la difesa è andata abbastanza bene e tutte hanno potuto dare una mano. Ora recupereremo Laura Valli che rientra dalla nazionale e anche Elisa Amato dopo un lungo infortunio. Due rientri importanti in vista del rush finale del campionato”. Il Sanga U16 tornerà in campo già sabato 18 marzo in casa nella palestra di via Frigia dove ospiterà la delicata sfida contro il Mariano Comense (ore 15.15).

Il tabellino di Usmate-San Gabriele Milano 32-59 (2-21, 17-34, 26-47. Sanga: Veronesi, Celle, Memoli 6, Taverna 2, Delihasanovic, Matteucci 25, Marcandalli 6, Serpellini 6, Camponovo 3, Carozzi 6, Cirelli 4, Traccanella. All. Piccinelli)

San Gabriele Milano giovanili femminili: la tigrotta 2003 Laura Valli convocata in azzurro per il raduno Under14 a Roma con il Centro Tecnico Federale dal 10 al 13 marzo

Un’altra tigrotta del Sanga dopo Paola Novati, convocata con la nazionale Italiana Under19, entra a far parte del giro azzurro. Si tratta della baby 2003 Laura Valli, punto di forza della squadra Under16 Elite, che è stata convocata dal Centro di Avviamento Tecnico Federale, tra le migliori 24 Under14F per il raduno che si terrà a Roma dal 10 al 13 marzo
Questo il comunicato ufficiale della FIP: “Il Settore Squadre Nazionali, in occasione del Raduno del Centro di Avviamento Tecnico Federale Nord/Centro-Sud dell’Under 14 femminile per il periodo dal 10 al 13 marzo 2017 presso il CPO Acqua Acetosa di Roma, convoca le seguenti giocatrici:… Valli Laura (2003, 180, A, San Gabriele Basket Milano)…”. Ecco qui di seguito anche il commento del coach Azzurro Giovanni Lucchesi: ”Laura è una ragazza molto interessante che ci ha ben impressionato negli ultimi tornei con la maglia della Lombardia ecco perché abbiamo deciso di convocarla per questo raduno”.
Questo il programma che attende la nostra Laura sotto la regia dello staff di coach Giovanni Lucchesi: venerdì 10 Marzo 2017 ore 13:00
Raduno presso: Centro Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” (Largo Giulio Onesti 1 00197 Roma); presso Palestra Polifunzionale CPO ore 15.00-17.00 Allenamenti I Gruppo, ore 19.30-21.30 Allenamenti II Gruppo; sabato 11 Marzo ore 08.00-10:00 Allenamenti I Gruppo, ore 10.00-12.00 Allenamenti II Gruppo, ore 17.00-19.00 Allenamenti I Gruppo, ore 19.00-21.00 Allenamenti II Gruppo; domenica 12 Marzo ore 09.00-11.00 Allenamenti I Gruppo, ore 11.00-13.00 Allenamenti II Gruppo, ore 15.00-17.00 Allenamenti I Gruppo, ore 17.00-19.00, Allenamenti II Gruppo; lunedì 13 Marzo ore 9.00-11.00, Allenamenti II Gruppo, ore 11.00-13.00 Allenamenti II Gruppo; Fine Raduno.

Un’altra bella soddisfazione anche per il settore giovanile del San Gabriele Milano che si complimenta con Laura e le augura che questo sia solo l’inizio di un lungo percorso azzurro.

San Gabriele Milano Under16 F Elite: tigrotte ancora a segno contro la Pro patria Busto e ora volano a Sofia per un torneo internazionale prima dello sprint finale in campionato

Missione compiuta dalle tigrotte Under16 Elite del San Gabriele Milano che domenica mattina hanno centrato la seconda vittoria di fila, la terza nel girone di ritorno battendo in casa la Pro Patria Busto e rimanendo in piena corsa per gli spareggi interregionali. Di fatto le Sanga girls hanno preso in mano da subito la gara chiudendo avanti la prima frazione per 15-4 e aumentando il vantaggio al’intervallo (24-10). Dopo la pausa lunga le milanesi hanno toccato anche il + 24 al 30’ per poi calare alla distanza permettendo un leggero recupero alle ospiti che hanno fissato il risultato finale sul 48-28. “Sinceramente – sottolinea coach Andrea Piccinelli –  era importante vincere per continuare la nostra rincorsa alla fase interregionale ma abbiamo fatto il minimo necessario per ottenere i due punti pur provando tante cose e soluzioni nuove. La cosa positiva è che abbiamo confermato la nostra tenuta difensiva dove siamo cresciuti molto ma in attacco dobbiamo migliorare tanto visto che sbagliamo francamente troppi canestri facili per la mole di lavoro che costruiamo”. Ora le under16 del Sanga osserveranno un turno di riposo in campionato e nel weekend prossimo voleranno in Bulgaria per disputare un prestigioso torneo internazionale a Sofia. In campionato invece torneranno in campo settimana prossima quando giocheranno giovedì 9 marzo contro la corazzata Geas Sesto A e quindi domenica 12 sul campo del fanalino di coda Usmate.

ll tabellino di San Gabriele Milano-Pro Patria Busto Arsizio 48-28 (15-4, 24-10, 43-19)

Sanga: Celle 2, Valli 8, Memoli 6, Taverna 5, Matteucci 10, Di Marino , Marcandalli 2, Serpellini 4, Camponovo, Carozzi 2, Cirelli 7, Tracc anella. All. Piccinelli.

San Gabriele Milano Settore femminile: tutte le partite delle tigri neroarancioni in questo weekend

Si annuncia una settimana molto intensa e lunga per le tigrotte del San Gabriele Milano  attese da un calendario ricco di partite tutte molte importanti nelle varie categorie femminili. Su tutte spicca il big match di serie A2, in programma sabato 25 a Cagliari quindi lunedì 27 la sfida playoff Under20 in casa contro Melzo.

VENERDI’ 24  FEBBRAIO

Ore 21 Seie CF: Sustinente – San Gabriele Milano

Palazzetto via Manzoni, Sustinente

SABATO 25 FEBBRAIO

Ore 16 Serie A2 F:  Virtus Cagliari – San Gabriele Milano

DOMENICA 26 FEBBRAIO

Ore 11 Under16 EliteF: San Gabriele Milano -Pro Patria Busto Arsizio

Palestra via Frigia Milano

LUNEDI’ 27 FEBBRAIO

Ore 19.15 Under20 Elite F: Sanga Milano – Basket Melzo

PalaIseo, Milano

MERCOLEDI’ 1 MARZO

Ore 20 Under18 Gold: Albino – San Gabriele Milano

Palazzetto dello sport, via A. Moro, Albino